News

Il CONI sospende lo sport in Italia fino al 3 aprile, ora la palla passa al Governo

Il ministro dello sport Spadafora è pronto a emanare un nuovo decreto

Redazione TuttoReggiana
09.03.2020 21:25

Si è svolta oggi pomeriggio a Roma una riunione del CONI dalle quale è emersa la volonta di fermare tutte le discipline sportive in Italia fino al prossimo 3 aprile, data nella quale scadrà l'ordinanza che coinvolge da vicino tutti i reggiani. Il CONI ha anche chiesto al Governo di emanare un apposito decreto che possa superare quello attualmente in vigore che consente la disputa degli incontri purché si svolgano a porte chiuse.

«Sono già al lavoro per la stesura del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia sportiva, che spero possa essere firmato già nella giornata di domani» ha commentato con soddisfazione il ministro dello sport Spadafora. Domani è in programma il Consiglio Federale della FIGC e con ogni probabilità arriverà lo stop ufficiale alla Serie C, anche se non tutte le parti in causa paiono essere d'accordo sul drastico provvedimento da adottare.

Commenti

Quintavalli: «La battaglia al Coronavirus non ci spaventa. Lottiamo assieme con la stessa grinta che portiamo allo stadio»
UFFICIALE - La Lega Pro rinvia a data da destinarsi le gare comprese tra il 10 marzo e il 3 aprile