Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Triestina

Kargbo superstar, il "puma" torna a graffiare. La difesa non delude, a Zanini manca solo il gol

Lorenzo Chierici
13.10.2019 18:30

Narduzzo 7 Ottima prestazione, a conferma della sua maturità. L'errore di domenica scorsa non lo ha affatto condizionato psicologicamente e oggi Davide non ha davvero sbagliato veramente nulla, facendosi trovare pronto quando chiamato in causa.

Spanò 7 Non ha sbagliato praticamente nulla, ad eccezione forse del gol subito, sui cui o lui o Martinelli non sono intervenuti con il giusto tempismo.

Rozzio 7 Bravissimo nel gestire la palla in uscita, è finalmente tornato il centrale che conosciamo e che tutti apprezziamo. Perfetto negli anticipi e nelle chiusure.

Martinelli 6,5 Gioca una buona partita, magari leggermente al di sotto degli altri due compagni di reparto, ma è una sicurezza infatti mister Alvini lo ha preferito ad Espeche (dal 25'st Espeche 6: ha fatto il suo senza concedere nulla agli avversari).

Libutti 7 Motorino inesauribile: soprattutto nel secondo tempo ha sciorinato un numero di cross  e di traversoni bassi per gli avanti granata non indifferente. Una spina nel fianco per i suoi ex compagni della Triestina.

Varone 7,5 Il "Puma" non tradisce mai. Ha messo a segno un altro gol, il quarto da inizio anni, una conclusione da centravanti navigato, con una calma olimpica, pur essendo pressato da tre avversari. A centrocampo corre e imposta, ha tempi d'inserimento splendidi e per questa squadra è assolutamente un elemento insostituibile. 

Rossi 6,5 Ha fatto il suo senza brillare più del dovuto, ma ha preso alcuni falli intelligenti e gestito bene l'ordinaria amministrazione. 

Kirwan 6 Una partita senz'infamia e senza lode, magari ci saremmo aspettati qualche traversone di più in mezzo a livello offensivo, mentre in difesa se l'è cavata bene (dal 40'st Favale 6,5: entra e fa subito l'assist per il terzo gol, contribuendo attivamente alla vittoria granata, seppur con pochi minuti, chiudendo bene in difesa su due conclusioni pericolose della Triestina).

Staiti 6,5 Non è stata la sua miglior partita, ma ha comunque giocato bene. Splendido il traversone a tagliare il campo sulla corsa di Kargbo nella ripresa, quando poi il colored granata non ha trovato lo specchio della porta (dal 40'st Haruna s.v.: troppo poco per poterlo giudicare).

Zanini 7 Gioca da veterano, colpisce due pali e si fa spesso trovare pronto all'azione offensiva, oltre a dare una mano a livello di interdizione. Preziosissimo (dal 30'st Radrezza 6: entra e dà il suo contributo in termini di rapidità e imprevedibilità. Un elemento sempre utile soprattutto nei tratti del match dove c'è da cambiare ritmo).

Kargbo 8 Si è mangiato almeno tre gol davanti al portiere, ma ne ha fatti due e soprattutto, quando c'è da essere al posto giusto al momento giusto lui c'è sempre. Ha forza, grinta, tecnica e vede la porta, anche se a volte magari in modo un po' offuscato. Oggi ha disputato una grande partita e merita il voto più alto. Continui così.

All. Alvini 8 Ha messo in campo il solito capolavoro, azzeccando tutti i cambi, ridando fiato a chi ne stava spendendo tanto e facendo uscire chi magari stava calando in termini di rendimento sempre senza lenire il livello qualitativo e di intensità della squadra. Erano anni che non si vedeva un allenatore di questo calibro in terra reggiana. Lunga vita a Max Alvini... in granata.


Vota il migliore granata in campo

Commenti

I risultati della 9ª giornata. Padova e Vicenza k.o., ne approfitta la Reggiana
La Reggiana schianta la Triestina nel segno di Kargbo: la vetta è ad un passo