Primo Piano

La Reggiana torna alle sue origini per una notte: contro il Padova granata in campo con la divisa del 1919

Grazie al contributo della Provincia di Reggio Emilia e di Emilbanca, la squadra di Alvini affronterà il Padova con la veste centenaria in edizione limitata

Redazione TuttoReggiana
14.12.2019 20:15

Una maglia special edition, con lo stemma della Provincia di Reggio Emilia a testimonianza dell'affetto di tutti i reggiani per la loro squadra di calcio e a conferma di come lo sport possa rappresentare un importante strumento di promozione del territorio. Realizzata grazie al contributo di Emilbanca, istituto di credito cooperativo a sua volta caratterizzato da un profondo legame col territorio, tale divisa sarà indossata dai giocatori della Reggiana lunedì sera nella sfida contro il Padova, che sarà trasmessa in diretta da RaiSport. Sarà una maglia davvero speciale, perché unica sotto tanti aspetti: avrà il logo della Provincia di Reggio Emilia e sarà una delle 1919 maglie personalizzate con la patch coi nomi dei giocatori che in questi cento anni hanno giocato per la Reggiana (ma, ovviamente, anche con il nome del calciatore che lunedì sera la indosserà), perché grazie a speciali deroghe questa maglia rétro – con i laccetti e lo stemma storico, con pallone e scritta SPQR – sarà indossata per la prima volta in una partita ufficiale di campionato. Un valore storico e sentimentale ma non solo: come hanno annunciato questa mattina a Palazzo Allende i presidenti di Provincia e Reggio Audace, Giorgio Zanni e Luca Quintavalli, insieme alla vicepresidente di Emilbanca Paola Pizzetti ed al segretario generale granata Nicola Simonelli, tra gennaio e febbraio queste maglie saranno al centro di una iniziativa benefica a favore del territorio.

«Per la Provincia è veramente un onore e un piacere poter legare il proprio nome e il proprio stemma alla squadra di calcio amata da tutti i reggiani - ha affermato il presidente Giorgio Zanni - Ringrazio non solo come istituzione, ma anche come cittadino, la Reggio Audace per questa opportunità e per le tante iniziative con cui sta celebrando, davvero alla grande, il  Centenario granata. Il club granata è un punto di riferimento sul territorio anche a livello giovanile nonostante gli anni bui che si è trovato ad attraversare. Questa maglia sta a dimostrare che la Provincia c'è e vuole continuare a esserci In un momento non semplice per questo ente, che non ha nemmeno la possibilità di investire risorse in avventure e iniziative come questa. Lo faremo grazie alla sensibilità di Emilbanca, che ringrazio, e di tutti quei partner privati che cercano di darci una mano laddove, per dettami di legge, non possiamo arrivare, aiutandoci anche economicamente per accompagnarci nella promozione di valori comuni, come la valorizzazione e la promozione territoriale». Insieme a quello della Provincia, sulla maglia special edition di lunedì ci sarà anche il logo di Emilbanca, che ha sostenuto economicamente l'iniziativa. «La nostra banca, come la Reggiana, è nata mettendo insieme tante piccole realtà, a conferma di come il lavoro di squadra sia una caratteristica di questa territorio, al quale siamo da sempre vicini – ha sottolineato la vicepresidente Paola PizzettiLa nostra prima cassa rurale risale addirittura a 120 anni fa e da allora, unendoci, siamo arrivati ad essere la seconda banca di credito cooperativo e ad avere 50.000 soci, ma continuiamo a lavorare non solo per loro, me per tutte le loro comunità».

Soddisfatto anche il presidente della Reggio Audace, Luca Quintavalli: «I nostri giocatori avranno la possibilità di indossare nella partita più importante del girone di andata, proprio a pochi giorni dal Natale, una maglia davvero unica che conferma il forte legame con storia e territorio del nostro progetto e che farà in modo che tutta la provincia si raduni attorno alla squadra in questa occasione. Senza il supporto degli sponsor e delle istituzioni non saremmo arrivati a questo punto della nostra storia». Il segretario generale Nicola Simonelli ha infine illustrato le caratteristiche della maglia special edition: «Sembrava impossibile ottenere un'autorizzazione per giocare con i laccetti, invece ce l'abbiamo fatta dopo un lungo lavoro di diplomazia. Ci è stato anche concesso di poter giocare con lo stemma di 100 anni fa, a testimonianza di quanto nel 2019 siamo ancora legati alle nostre radici. Sottolineo che tutte queste maglie in edizione limitata saranno ritirate a fine partita per essere destinate ad un evento benefico, completando un percorso che va oltre la partita di lunedì e arriva alla solidarietà».

Commenti

Alvini: «Lunedì sera vogliamo regalare una grande gioia a tutta la città»
Giacomo Venturi torna a disposizione, lunedì sera siederà in panchina