Primo Piano

Il caldo non frena la Reggiana, Scappini e Marchi affondano la Pergolettese

Nel match di Coppa Italia disputato a Crema la squadra di Alvini sfodera una prestazione convincente, sfiorando la goleada. Al 53' Scappini sbaglia un rigore

Redazione TuttoReggiana
11.08.2019 20:00

Buona la prima. A Crema, nella seconda giornata della Coppa Italia di Serie C, sotto un solo cocente la Reggiana supera in modo netto la Pergolettese con due reti arrivate nella ripresa firmate da Scappini e Marchi dopo che l'ex Cittadella aveva sbagliato un calcio di rigore al 53'.

Nel primo tempo la squadra di Alvini, schierata almeno in partenza con un offensivo 3-4-2-1, prende subito in mano le redini della partita e costruisce almeno cinque palle gol. Al 12’ Radrezza, di casa al "Voltini", manda sopra la traversa una conclusione di sinistro dal limite. Sei minuti più tardi ci prova Scappini di prima intenzione su un pallone arrivato da sinistra, ma non inquadra la porta. Spanò va vicino al vantaggio al 31' dopo un delizioso colpo di tacco di Rozzio, innescato da Rossi, ma il portiere Romboli nega la gioia del gol al capitano granata. Nei minuti di recupero un grande lacio di Rossi non è agganciato bene da Scappini che solo in area manda la sfera tra le braccia di Romboli. La ripresa inizia nel migliore dei modi: al 53' Libutti cade in area dopo un intervento fuori tempo di Bakayoko e l'arbitro concede il calcio di rigore. Dagli undici metri Scappini spiazza il portiere ma angola troppo la conclusione, con la sfera che va a sbattere contro l'esterno del palo. La Pergolettese trova così la forza di farsi avanti e lo fa con una punizione di Panatti, deviata in angolo da un attento Voltolini al 67'. Pochi secondi dopo il neo entrato Bortoluz (autore di una brutta gomitata ai danni di Martinelli non ravvisata dall'arbitro) si rende pericoloso di testa con Varone che spazza il pericolo in area piccola. Al 73’ ecco il gol: Zanini lancia con precisione Scappini che non ci pensa due volte e col destro scarica sotto la traversa. Nei minuti di recupero c'è gloria anche per Marchi che controlla il lancio di Staiti e supera in pallonetto Romboli, uscito invano al limite dell'area per fermare l'iniziativa dell'ex Feralpi.

La Reggiana affianca così in testa al girone C la Juventus Under 23, prossima avversaria nell'ultimo e decisivo match che si disputerà molto probabilmente domenica 18 agosto ad Alessandria e non lunedì sera al "Città del Tricolore" su richiesta dello stesso club granata visto che sabato 24 dovrebbe esserci l'anticipo della prima di campionato contro la FeralpiSalò.

La diretta

Gli highlights

Le pagelle

Le interviste:


Vota il migliore granata in campo

 

Il tabellino

PERGOLETTESE - REGGIANA 0-2
Marcatori: 27'st Scappini, 46'st Marchi.
PERGOLETTESE (3-4-3): Romboli, Brero, Lucenti (dal 25'st Roma), Bakayoko; Russo, Panatti, Manzoni (dal 9'st Ferrari), Girgi; Canessa (dal 25'st Ciccone), Malcore (dal 9'st Bortoluz), Franchi. A disposizione: Ghidotti, Villa, Poledri, Illuminato, Rao, Scarpelli. Allenatore: Matteo Contini.
REGGIANA (3-4-2-1): Voltolini; Spanò, Rozzio, Espeche; Libutti, Rossi (18'st Santovito), Varone (30'st Martinelli), Favale (12'st Zanini); Radrezza (12'st Staiti), Rodriguez (13'st Marchi); Scappini. A disposizione: Narduzzo, Galeazzi, Albertini, Sanat. Allenatore: Massimiliano Alvini.
Arbitro: Galipò di Firenze (Collavo-Marchetti).
NOTE - Spettatori: 500 circa. Angoli: 4-6. Ammoniti: Espeche (R), Brero (P).

Commenti

Alvini: «Vincere la prima partita sulla panchina della Regia era importante»
Le pagelle di Pergolettese-Reggiana