Primo Piano

Le pagelle di Gubbio-Reggiana

Spanò e Costa chiudono tutti i buchi, Zamparo questa volta non trova il guizzo giusto

Gian Marco Regnani
23.02.2020 19:00

Venturi 6,5 Si fa saltare da Munoz per poi rinviene su di lui con un tempestivo salvataggio di piede. L'unico acuto in una partita d'ordinaria amministrazione.

Spanò 7 Torna in campo dopo una settimana di stop più carico che mai: non sbaglia un intervento, in anticipo o di rincorsa. Bentornato capitano.

Espeche 6 Promosso al centro della difesa per far rifiatare Rozzio, rischia solo una volta nel secondo tempo quando si fa superare in velocità da Tavernelli. Per il resto gioca una partita attenta ed ordinata.

Costa 6,5 Titolare a sinistra, con un paio di chiusure sventa il pericolo in area. Poche le proiezioni offensive (dal 44’ st Brodic sv.).

Kirwan 6 Parte bene trovando diversi inserimenti pericolosi sulla destra, poi cala con il passare dei minuti (dal 13’ st Zanini 6: ammonito poiché costretto a fermare Tavernelli lanciato in contropiede, impegna Ravaglia alla mezzora della ripresa con una conclusione ravvicinata).

Varone 5,5 Prestazione in chiaroscuro per il puma granata: primo tempo in ombra, meglio nella ripresa ma non riesce ad incidere in zona gol.

Radrezza 6 Tecnica di un'altra categoria, oggi però manca il guizzo o l'invenzione giusta per sbloccare un match molto chiuso. Dialoga poco con Varone, soprattutto nei primi 45'.

Lunetta 6 Pochi spunti individuali, un solo cross pericoloso verso Zamparo neutralizzato da Bacchetti. Si impegna, ma non riesce a fare la differenza (dal 32’ st Favalli 6,5: entra subito in partita con un traversone che per poco Zanini non trasforma in gol. Positivo anche l'apporto in difesa con un paio di interventi decisivi).

Serrotti 5,5 Danza tra centrocampo e attacco senza trovare lo spunto giusto e senza provare la conclusione in porta (dal 32’ st Marchi sv: chi l'ha visto?).

Kargbo 6,5 Gira spesso lontano dall'area di rigore: la marcatura di Konaté è decisamente asfissiante. Quando prova a sopostarsi sul lato opposto del campo, sul finire del primo tempo con un tiro-cross colpisce una traversa che grida ancora vendetta. Difende bene il pallone che Scappini poteva tramutare in gol.

Zamparo 5,5 Scheggia la traversa, ma l'azione era ferma per un fallo in attacco: tutto qua. Senza i palloni giusti, l'Arciere granata fatica a scoccare la freccia vincente (dal 13’ st Scappini 6,5: la palla gol arriva al 31' della ripresa ma sulla sua strada trova l'ottima risposta di Ravaglia. Prestazione più convincente rispetto a lunedì sera).

All. Massimiliano Alvini 6 La difesa priva di Rozzio convince, le scelte sulle fasce subito sembrano pagare ma è un'illusione. La squadra c'è, la palla gira bene, ma il gol non vuole proprio arrivare. Nel finale prova il tutto per tutto con tre attaccanti ma nascono solo due occasioni sventate dall'attento portiere eugubino. Per restare in scia al Vicenza, questa Reggiana deve osare di più.


Vota il migliore granata in campo

Commenti

Alvini: «Avremmo meritato la vittoria. È mancato solo il gol»
Scappini: «Questa era una partita da vincere»