Serie D

Modena, Bollini si presenta: «La squadra deve credere nei propri mezzi per rialzare la testa»

Il fratello di Apolloni critica i senatori gialloblù: «Pensano di fare i professionisti ma non lo sono, hanno giocato contro l'allenatore»

Redazione TuttoReggiana
11.01.2019 19:00

Da sinistra: Tosi, il presidente Salerno e mister Bollini

Oltre Secchia è già iniziato il nuovo corso gialloblù di mister Alberto Bollini che domenica sarà chiamato al primo test sul campo contro il Lentigione tra le mura amiche del "Braglia".

«Il Modena nelle ultime sette gare non ha dimostrato il suo vero valore e sto cercando di capirne le motivazioni - ha spiegato Bollini (nel video sopra realizzato dai colleghi di Parlando di Sport) - La squadra deve credere maggiormente nei propri mezzi ma anche il pubblico ci deve dare una mano». «Pensavo fosse sufficiente chiudere il girone d'andata con 40 punti ma mi sbagliavo - ha poi sottolineato il ds Doriano Tosi - La situazione ora è cambiata, non dobbiamo guardare ai punti ma pensare solamente a vincere».

In casa gialloblù a tenere banco sono anche le dichiarazioni al veleno rilasciate da Andrea Apolloni, fratello del tecnico 51enne esonerato ieri, il quale senza mezzi termini ha accusato i senatori del Modena di aver portato all'allontanamento dell'ex trainer granata. 
 

Commenti

L'avversario - San Marino, lo sfratto dalla Repubblica e l'obiettivo salvezza
Ponsat è recuperato, contro il San Marino spazio alla difesa baby