Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Empoli: Costa dà sicurezza alla difesa, Kargbo è sinonimo di fuorigioco

Lunetta, errore da matita rossa sul gol. Il tiro di Rossi grida ancora vendetta...

Gianluca Ferrari
09.04.2021 23:55

Venturi 5,5 Si fa anticipare da Matos in occasione del vantaggio empolese ma è bravo nella ripresa a respingere il tentativo dello stesso attaccante brasiliano. Poi rischia la frittata, come a Cremona, consegnando il pallone sui piedi di Bajrami con un brutto rinvio ma Ajeti ci mette una pezza.

Ajeti 6 Fa valere la sua esperienza concedendo poco spazio e poche occasioni in area granata agli attaccanti ospiti. Prova a dare una mano ai compagni sui calci piazzati. Forse c'è anche un suo tocco sul tiro che diventa l'assist per la rete dell'Empoli.

Costa 7 Sfortunato nella deviazione che porta al gol di Matos, ma è comunque il più lucido dei tre dietro. Salva un gol fatto con una gran diagonale a respingere il tentativo di Bajrami, poi mette in porta Laribi con un lancio millimetrico nei minuti di recupero. Peccato non arrivi il gol.

Yao 6 Si fa bruciare da Matos che è il primo ad arrivare sulla palla vagante in occasione della rete ospite (anche se è Lunetta a non tenere la linea). Bravo nell'uno contro uno dove raramente perde i duelli. Nel finale si spinge anche lui in avanti alla ricerca di un suggerimento vincente.

Libutti 5,5 Fatica molto a contenere Terzic e Zurkowski quando scendono dalle sue parti ma almeno si fa vedere in avanti mettendo in mezzo qualche buon pallone (dal 34'st Laribi 5,5: come con il Brescia entra ma non incide. Il suo tocco in anticipo sull'uscita del portiere allo scadere per poco non si trasforma nell'assist vincente per Kargbo).

Rossi 6 Detta i tempi in mezzo al campo con la solita intelligenza e il solito sangue freddo. Fatica anche lui a tenere il passo degli avversari nel primo tempo, poi nella ripresa si vede negare la gioia del gol da uno strepitoso intervento di Brignoli. Certo però che da quella posizione…

Del Pinto sv Rimane in campo appena un quarto d'ora poi deve alzare bandiera bianca per infortuniomuscolare: speriamo di rivederlo presto in campo (dal 15'pt Varone 6 : è il primo a provarci con un bel destro da fuori. Zurkowski ha un altro passo e anche il “Puma” è costretto spesso a rincorrere. Dà la carica alla squadra nel suo momento migliore). 

Radrezza 5,5 Si alterna con Rossi nel ruolo di regista provando a lanciare in porta i compagni senza però trovare fortuna. Solita eleganza e precisione in mezzo al campo ma purtroppo inefficace (dal 34'st Muratore sv: una sola palla toccata, un tiro facile da bloccare per Brignoli).

Lunetta 5 Resta fermo e tiene in gioco Matos nell'azione che decide la gara. In difesa mostra ancora i propri limiti faticando a tenere Sabelli quando decide di spingere. In avanti qualche accelerazione e diversi errori tecnici.

Zamparo 5,5 Dopo il gol al Brescia, partita piuttosto anonima dell'Arciere che tira in porta una sola volta chiamando all'intervento in angolo Brignoli. Alvini lo lascia negli spogliatoi a metà gara (dal 1'st Mazzocchi sv: sfortunato anche lui, cade male dopo un contrasto con Nikolaou. La sua partita dura meno di quella di Del Pinto; dal 9'st Ardemagni 5: mai pericoloso. I compagni non lo trovano e alla mezzora cicca la palla in area piccola che diventa poi l'occasione di Rossi).

Kargbo 5,5 Perennemente messo in fuorigioco dalla perfetta linea difensiva dei toscani (su 10 bandierine alzate contro i granata, almeno 7 lo vedono protagonista), prova a far esplodere la sua velocità ma è sempre un po' troppo confusionario. Corre e pressa fino all'ultimo ma Viti gli respinge sulla linea il pallone del pareggio.

Mister Alvini 5,5 Il divario tecnico con l'Empoli era già noto ma la Reggiana ha pagato dazio anche sul piano atletico e fisico: ha certamente pesato la terza gara in una settimana contro un avversario reduce da uno stop di 10 giorni imposto dall'Ausl. I granata soffrono in mezzo al campo per tutto il primo tempo mentre sulle fasce perdono quasi sempre i duelli individuali. Si affida a Costa per sostituire Rozzio e la scelta paga, non convince invece la decisione di proporre Lunetta come quinto di centrocampo e la continua ricerca in profondità di Kargbo non dà gli stessi risultati visti lunedì con il Brescia. La squadra è comunque rimasta in partita fino all'ultimo e poteva anche pareggiare...


Vota il migliore granata in campo

Commenti

Empoli, primo della classe pronto a riprendere la fuga dopo lo stop forzato
Il LIVE di Reggiana-Empoli 0-1