Primo Piano

Muratore dopo il debutto con l'Under 21: «Un onore vestire la maglia azzurra. Sabato sarò pronto per il Chievo»

«Sono felice di avere condiviso la parentesi azzurra con il mio amico Cerofolini. Positivo l'avvio di stagione della Reggiana, siamo già un gruppo affiatato»

Redazione TuttoReggiana
14.10.2020 19:30

«La Nazionale mi mancava da tempo. Non era un esordio, ma una partita di questo tipo mi ha lasciato tante emozioni positive e inaspettate - ha commentato il calciatore granata Simone Muratore all'indomani del suo impiego tra le fila dell'Italia Under 21 nel match vinto contro l'Irlanda - Io e Michele (Cerofolini, ndr) eravamo partiti per essere pronti a una situazione d’emergenza, ma da lì a giocare in una Qualificazione per un Campionato Europeo c’è grande differenza ed è un vero onore. È stato un bel test: il ritmo a livello internazionale è sempre alto ed è bello confrontarsi a livello tecnico e fisico in queste situazioni».

«Non mi aspettavo di condividere questo esordio dal primo minuto con Michi (Cerofolini), una bellissima persona con la quale sto stringendo una vera amicizia anche al di fuori del campo - ha poi proseguito il mediano classe '98 - In Azzurro ho ritrovato tanti amici e compagni con i quali ho condiviso una parte del mio percorso nella Juventus. È stata una settimana bellissima, che mi ha riempito di energie positive per riprendere a lavorare al massimo in granata».

Chiusa la parentesi azzura, Muratore torna a concentrarsi sul campionato della Reggiana: «Mi sento bene fisicamente e sono in pieno ritmo partita. Con mister Alvini e lo staff stiamo curando ogni dettaglio e particolare in vista di sabato. Il ChievoVerona è una grande squadra, arriva da un’ottima stagione e si proietta ad arrivare fra le prime forze anche in questo campionato. Noi come ogni settimana ci alleniamo consapevoli dei nostri mezzi, umili e svolgendo un lavoro preciso che ci permetterà di stare bene sabato anche da un punto di vista mentale andando ad affrontare al meglio il nostro impegno in campionato».

Un inizio di stagione sopra le aspettative, che sabato vedrà la Regia tornare in campo da seconda della classe. «In granata l’inizio è stato positivo, siamo un gruppo già tanto affiatato e questo è davvero stupendo secondo un mio punto di vista - sottolinea il centrocampista di proprietà dell'Atalanta - Si è già creato un clima di amicizia fondamentale tra noi calciatori e un’ottima sintonia con lo staff tecnico, che ci permette di lavorare quotidianamente con grande passione e dedizione».

Commenti

Serie B, i risultati della 3ª giornata. Salernitana in testa, primi tre punti per il Brescia
Reggiana-Chievo solo su invito, tagliandi di nuovo in vendita per la gara con il Cittadella