Primo Piano

AC Reggiana 1919 è fallita

Mirco Zucca nominato curatore fallimentare, ora inizia il countdown per riportare il marchio in mano alla squadra della città

Redazione TuttoReggiana
05.12.2018 11:00

Il giudice Niccolò Stanzani Maserati si è riservato meno di 24 per decidere e alla fine ha decretato questa mattina il fallimento di AC Reggiana 1919. Decisiva la strategia a sorpresa dei Piazza che ieri mattina hanno presentato richiesta di fallimento in proprio.

Mirco Zucca, commercialista il cui studio si trova in via Montefiorino, sarà il curatore fallimentare che avrà il compito di cercare di risarcire gli oltre 150 creditori del club granata. Si chiude così dopo 2 anni e 5 mesi l'era di Mike Piazza, iniziata nel luglio 2016 sotto le più rosee aspettative ma conclusasi nel peggiore dei modi. Come riporta la Gazzetta di Reggio, il prossimo 14 maggio 2019 è in calendario l'udienza di verifica ed esame dello stato passivo: i creditori dovranno chiedere di essere ammessi allo stato passivo 30 giorni prima dell'udienza.

Il passaggio che riguarda più da vicino i tifosi è la vendita del marchio "AC Reggiana 1919": tutti si augurano che possa tornare a disposizione della squadra della città, la Reggio Audace, in tempo utile per festeggiare a settembre il centenario nel migliore dei modi.

Commenti

Narduzzo migliore in campo di Modena-Reggio Audace
Settore Giovanile, i risultati del weekend: Juniores rimontata in Romagna, nono successo per l'Under 15