Primo Piano

Le pagelle di Mezzolara-Reggio Audace

Spanò solito baluardo insuperabile, Cavagna e Osuji trovano la ciliegina. Bardeggia in ombra, prova di grande sacrificio per Zamparo

Roberto Tegoni
17.03.2019 19:00

Narduzzo 6,5 Con un balzo felino sulla linea di porta va a togliere il pallone del possibile 1-1 di Bertani. Non può nulla sul destro di Sala che sbatte sul corpo di Cigagna prima di terminare in fondo al sacco. Nel secondo tempo poco da segnalare, ma resta attento sui palloni alti.

Bran 6 Non giocava titolare dalla vittoria col San Marino ma con Masini infortunato è toccato a lui il compito di presidiare la fascia destra: può migliorare, ma nel complesso risponde presente, specialmente nella fase difensiva sollecitato dai continui richiami di Antonioli.

Spanò 7 Prestazione maiuscola da vero leader per il capitano. Di testa e di piede, sono tutte sue e spesso esce per portare palla ed impostare e sfiora anche il gol su palla inattiva nel secondo tempo.

Cigagna 6,5 Antonioli gli darebbe “un cazzotto” per alcune situazioni lette male, ma la sua prova è più che positiva. Il cartellino giallo rimediato al 35' lo costringerà a saltare il Sasso Marconi domenica prossima.

Belfasti 6 Meno chiamato all'azione rispetto al solito, dietro lascia passare pochi palloni.

Staiti 6 Disegna il lancio che manda in porta Osuji in occasione del 2-0 ma merita una tirata d’orecchie per il pallone perso davanti all’area che costa l’1-2.

Cavagna 7 Festeggia il primo gol in campionato con una botta al volo dal limite dopo pochi minuti che centra prima il palo. Ci riprova poco dopo, ma Malagoli si supera. Gestione normale del pallone, dà tranquillità quando la squadra soffre la pressione del Mezzolara.

Osuji 7 Crea superiorità a centrocampo con le sue giocate e trova il secondo gol in campionato facendo valere le sue doti atletiche.

Dammacco 5,5 Si accende a sprazzi e spreca una ghiotta occasione calciando tra le braccia del portiere (dal 28’ st Pastore 6: venti minuti in cui non si risparmia e arriva al tiro in più di un'occasione).

Bardeggia 5,5 Fuori dai radar per buona parte del match, spreca un buon pallone nel finale solo davanti al portiere. Si prende anche un’ammonizione evitabilissima (dal 35’ st Rizzi s.v. torna a sorpesa in campo quattro mesi dopo l'ultima apparizione, copre bene in avanti).

Zamparo 6,5 Poche conclusioni nello specchio, ma il lavoro sporco che fa nella metà campo avversaria è encomiabile (dal 48’ st Ponsat s.v.).

Mister Antonioli 7 Scommette su Osuji e non rischia Alvitrez: scelta azzeccata. La Reggiana chiude la pratica sostanzialmente nel primo tempo addormentando la partita nella ripresa subendo gol dopo un errore individuale. Partita preparata nella maniera corretta, poco da dire sui cambi.


Vota il migliore granata in campo

Commenti

Rivivi il LIVE di Mezzolara-Reggio Audace 1-2
Reggiana cinica e attenta, a Budrio torna il sorriso e si riapre il campionato