Primo Piano

La Serie C ha deciso: stop al campionato e quarta promozione per meriti sportivi. La palla ora passa al Consiglio Federale

Carpi favorito sulla Reggiana per una questione di pochi decimali di punto. Si avvicina la stagione dei ricorsi...

Redazione TuttoReggiana
07.05.2020 17:45

Promosse le tre capolista, bloccate le retrocessioni e i ripescaggi dalla Serie D e quarta promossa in Serie B da individuare per merito sportivo. Questo, in sintesi, è quanto ha deciso l'Assemblea di Lega Pro convocata oggi.

Per merito sportivo si intende la media tra punti conquistati sul campo e partite giocate che per uno scarto ridottissimo avvantaggia il Carpi davanti a Reggiana e Bari. Per una manciata di voti l'Assemblea ha deciso di procedere su questa strada, bocciando la decisione di chi invece voleva tornare in campo seguendo il protocollo sanitario.

La "patata bollente" ora passa nelle mani del Consiglio Federale che, non appena sarà convocato (rinviato  proprio ieri a data da destinarsi), dovrà decidere se approvare quanto deciso dalla Lega Pro (molto probabile) o propendere per un'altra soluzione. Le deluse, Reggiana in primis se dovesse essere confermato il criterio sopra riportato (ma così pare proprio essere), non mancheranno certamente di fare battaglia nelle sedi legali preposte...

Commenti

Il club granata alza la voce: «Reggiana prima ed unica pretendente alla Serie B se la stagione non dovesse concludersi»
Assemblea Lega Pro, le prime reazioni: Carpi soddisfatto, il Bari pronto a dare battaglia