Primo Piano

UFFICIALE - Rinviata Reggiana-Mestre, non si recupera domani. Magalini: «Potremmo giocarla ad aprile inoltrato»

La nuova nevicata che sta imbiancando la città ha porta il GOS a prendere questa decisione

Redazione TuttoReggiana
03.03.2018 14:00

[AGGIORNAMENTO ORE 14] «Entrambe le società inizialmente volevano giocare domani – spiega a Trivenetogoal il ds granata Giuseppe MagaliniMa ci sarebbe stato nuovamente il problema delle condizioni metereologiche. Gli ultimi aggiornamenti pur non prevedendo neve anche domani non davano certezze e a quel punto abbiamo concordato di rinviare la partita a data da destinarsi. Quando si potrebbe giocare? A questo punto ad aprile inoltrato, considerato il calendario che abbiamo. Non è stata comunque presa nessuna decisione in merito definitiva».

[AGGIORNAMENTO ORE 13.45] La gara NON sarà recuperata domani, ma in data ancora da decidere così come comunicato dall'ufficio stampa del Mestre.

[AGGIORNAMENTO ORE 13.30] La partita Reggiana-Mestre è stata rinviata: si attendono ora ulteriori comunicazioni sulla nuova data in cui sarà recuperato l'incontro.

[AGGIORNAMENTO ORE 13] In città ha ripreso a nevicare abbondantemente da una ventina di minuti e sono previste precipitazioni di questo tipo fino alle ore 18 circa.

La società granata ha da poco reso noto che in questi minuti si sta tenendo presso il "Mapei Stadium - Città del Tricolore" una riunione straordinaria del GOS (Gruppo Operativo Sicurezza), al fine di verificare le condizioni dell'impianto e valutare l'apertura dello stesso in piena sicurezza per l'afflusso dei tifosi.

Una decisione definitiva verrà presa entro le ore 14 circa: al vaglio l'ipotesi di chiusura della Curva Sud (pericolo ghiaccio) con il trasferimento dei tifosi granata nel settore Distinti (Tribuna Est), dopo che tale provvedimento era già stato preso due giorni fa nei confronti dei tifosi veneti oppure, nella peggiore delle ipotesi, il rinvio del match al momento regolarmente previsto per le ore 18.30.

Commenti

Mestre a tutto attacco per continuare a sognare i play off
Alicia Piazza: «Dopo tutto quello che abbiamo trovato, volevamo mollare. Ma qui la gente ci vuole bene...»