Settore Giovanile

Di padre in figlio: Christian Silenzi alla Reggiana sulle orme di "Pennellone"

29.08.2015 18:30
Esattamente come il mitico "Pennellone", Cristian è un attaccante dotato di grande fisicità e nei confronti del quale sono già state spese parole d'elogio, prima di tutti dai dirigenti della società nerazzurra, i primi a credere in lui. "Era in procinto di aggregarsi alla prima squadra - ha raccontato papà Andrea durante la serata dei Campioni svoltasi recentemente a Festareggio - ma è preferibile che faccia esperienza in categorie inferiori come la Lega Pro e Reggio mi sembra la piazza ideale per lui". Il figlio d'arte dovrebbe aggregarsi da subito alla prima squadra ma non è escluso che possa far parte della formazione Berretti allenata da Francesco Salmi. Sicuramente, l'arrivo di Christian in granata rappresenta qualcosa di suggestivo per tutti i tifosi che hanno ancora ben impresse nella memoria le gesta del padre, autore di 32 reti in 75 presenze con la maglia della Reggiana tra serie B e serie A (nella stagione 89-90 vince la classifica cannonieri della serie cadetta realizzando 23 gol) oltre alla possibilità di riabbracciare dal vivo Silenzi che tornerà così nello stadio che lo ha visto protagonista all'inizio degli anni '90.  

Commenti

Pesenti dopo l'operazione: «Presto in campo, questa Reggiana merita altri palcoscenici»
Il #cuoregranata torna a battere, il presidente Compagni: «Ora ricominciamo a sognare»