Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Monopoli

Marchi entra e lascia il segno, Radrezza si fa perdonare col "cucchiaio". Ajeti fa valere l'esperienza, Kargbo fuori giri ma si accende al momento giusto

Roberto Tegoni
30.09.2020 23:15

Voltolini 6,5 Risponde presente sul colpo di testa insidioso di Arena nel primo tempo. Decisivo nel finale al cardiopalma dagli undici metri con la bella parata sulla conclusione di Paolucci.

Gyamfi 5,5 Molto generoso, manca però di precisione e pulizia in certe occasioni. Glaciale dal dischetto.

Ajeti 7 Fa valere fisico ed esperienza in ogni situazione. Esce per infortunio, speriamo nulla di grave (dal 13’st Espeche 6: ordine e sicurezza in difesa. Bene anche dagli undici metri). 

Gatti 5,5 Debutto in chiaroscuro per l'ex atalantino. Non riesce a fermare Starita in occasione del gol. Sfiora il 3-2 di testa nei secondi finali.

Libutti 6 Affidabile sia in fase di spinta che in copertura, senza alcun eccesso. Viene telecomandato dalla panchina. 

Rossi 6 Oltre 70 minuti di buon calcio, una prova generale in vista del debutto in Serie B con la maglia granata (dal 33’st Pezzella 6: prova a farsi notare con un paio di conclusioni da fuori area. Peccato per l'errore dal dischetto).

Varone 6 Con pochissimi allenamenti sulle gambe non forza il passo e gioca di fisico ed esperienza senza commettere sbavature (dal 30’st Radrezza 6: i giri del motore non sono gli stessi di domenica sera. Ingenuo sul fallo da rigore su Montero - ma era davvero dentro l'area? - poi si fa perdonare con il "cucchiaio" che conclude la lotteria dei rigori e premia la Reggiana).

Lunetta 5,5 A parte una conclusione che impegna Pozzer nella ripresa, si vede molto poco. Al posto giusto nel momento giusto, conquista il rigore del 2-2.

Voltan 6 Un tentativo da calcio piazzato che spaventa il Monopoli e tante giocate di classe, ma l'intesa con i compagni è ancora da limare (dal 1’st Kargbo 6: lontano dalla condizione migliore, d'astuzia conquista il rigore che porta la Regia ai supplementari).

Cambiaghi 6 Nel primo tempo è il più positivo lù davanti, quandi si abbassa sulla trequarti nella ripresa esce dai radar.

Zamparo 5 Come domenica con il Pisa, gioca per la squadra ma non riesce mai a rendersi pericoloso in attacco (dal 1’st Marchi 7: inizio a rilento poi aumenta i giri del motore e con 3 rigori quasi perfetti lascia un segno indelebile nel passaggio del turno).

All. Alvini 6,5 Manda in campo le "riserve" e tanti giocatori in cerca della forma migliore pensando alla trasferta di sabato, ma la sua Reggiana onora fino alla fine l'impegno strappando una vittoria che fa morale. Dà fiducia a Gyamfi, Zamparo e Voltan, peccato per lo stop ad Ajeti.


Vota il migliore granata in campo

Commenti

Coppa Italia - I risultati del secondo turno eliminatorio
Alvini: «Questi ragazzi non mollano mai. Troppo alte le aspettative su Kargbo»