Serie C

Playoff Serie C - Alessandria in B dopo 46 anni. Il Padova si arrende solo ai calci di rigore

I grigi cancellano il ricordo della finale persa nel 2017 contro il Parma a Firenze. L'ultima in B dei grigi fu lo spareggio salvezza di San Siro perso contro la Reggiana nel 1975

Redazione TuttoReggiana
17.06.2021 21:00

La stagione 2020/21 di Serie C si è conclusa questa sera al “Moccagatta” di Alessandria con il trionfo dei grigi ai calci di rigore contro il Padova, al termine di una battaglia durata oltre 120 minuti. 

Dopo lo 0-0 dell'andata all'Euganeo le due formazioni non riescono a sbloccare il risultato anche nel match di ritorno pur sfiorando in diverse occasioni la rete. I tempi supplementari sono avari di emozioni e segnati dalla stanchezza tra i protagonisti in campo, così la sfida si decide dagli undici metri. Fatale per gli ospiti l'errore di Gasbarro che al quinto tiro manda la sfera di poco a lato mentre Rubin, entrato sul finire del secondo tempo supplementare, spiazza Dini e porta in paradiso l'Alessandria dopo quasi mezzo secolo di attesa a 46 anni di distanza da quel Reggiana-Alessandria del 1975, spareggio salvezza vinto dai granata a “San Siro”. La squadra di mister Longo si aggiunge al novero delle promosse in Serie B assieme a Como, Perugia e Ternana.


ALESSANDRIA-PADOVA 5-4 d.c.r. (0-0)
ALESSANDRIA (3-4-3): Pisseri; Parodi (dal 15′sts Rubin), Di Gennaro, Prestia; Mustacchio, Casarini (dal 25′st Giorno), Bruccini, Celia; Chiarello (dal 25′st Di Quinzio), Corazza (dal 10′sts Stanco), Arrighini (dal 36′ st Eusepi). A disposizione: Crisanto, Cosenza, Frediani, Gazzi, Crosta, Macchioni, Mora. Allenatore: Moreno Longo.
PADOVA (4-3-2-1): Dini; Germano, Rossettini, Kresic, Curcio; Saber (dal 4′pts M.Mandorlini), Hallfredsson (dal 5′sts Vasic), Jelenic (dal 25′st Bifulco); Chiricò (dal 4′pts Gasbarro), Ronaldo; Biasci (dal 43′st Paponi). A disposizione: Vannucchi,  Merelli, Pelagatti, Biancon, Andelkovic, Firenze, Nicastro, Cissé. All. Aandrea Mandorlini.
Arbitro: Marcenaro di Genova.
NOTE - Ammoniti: Bruccini, Hallfredsson, Casarini, Kresic, Saber, A.Mandorlini. Minuti di recupero: 1+5+0+2.

Commenti

Settore Giovanile - Le attività dentro e fuori dal campo del club granata
Per la fascia sinistra c'è Pizzul. Visionato anche un giovane difensore del Belluno