Serie C

Bassano, il patron Renzo Rosso lavora alla fusione con il Vicenza

Clamorosa svolta all'orizzonte per i due club professionistici della provincia vicentina

Redazione TuttoReggiana
12.05.2018 13:00

Renzo Rosso

«Vicenza e Bassano diventeranno una sola società e la stessa squadra di calcio». Parole di Renzo Rosso, patron del Bassano (di cui il presidente è il figlio Stefano) e del noto marchio di abbigliamento Diesel. Dalle colonne de Il Giornale di Vicenza, l'imprenditore esce allo scoperto e si propone in prima linea per dare una nuova vita al Vicenza dopo il fallimento societario di inizio anno. «Mi sento in obbligo di dare una mano a diecimila tifosi e ad un territorio che ha dato tanto a me e alle mie aziendesento l’orgoglio di poter mettermi a disposizione di una società con 116 anni di storia, del Vicenza che è un patrimonio del calcio nazionale».

Le due aste per assegnare una nuova proprietà alla società biancorossa sono andate deserte, ma il patron del Bassano ha ben chiara la situazione: «In base alle norme federali, avendo già il controllo del Bassano Virtus, che milita nello stesso campionato del Vicenza, non potevo partecipare alla gara pubblica, i miei consulenti mi hanno però spiegato che in questa fase, dopo due aste deserte e in assenza di nuovo bando, potevo inserirmi con una proposta di acquisto extra gara».

«Non mi piace che si parli di fusione - sottolinea Rosso - ma di alleanza. Nel mio progetto nulla sparisce, nessuno può pensare o permettersi di cancellare e nemmeno offuscare la storia di due club così gloriosi. Voglio essere chiaro, la nuova squadra godrà del titolo sportivo del Bassano, in pratica giocherà nel campionato dove alla fine sarà iscritta la Virtus, e disputerà le partite casalinghe nel mitico stadio Romeo Menti. Per quanto riguarda la maglia da gioco sarà ovviamente biancorossa, ma metterò al lavoro i miei stilisti e designer di moda, perché studino una casacca dove accanto ai colori del Lane risalti anche l’accento bassanese».

Commenti

L'avversario - Bassano, per il quarto anno consecutivo ai playoff
Reggiana-Bassano, si gioca martedì alle ore 20.30