Primo Piano

Zamparo: «Volevo festeggiare questo traguardo in maniera diversa...»

«Non dimentichiamoci che siamo terzi e nel girone di ritorno abbiamo perso una sola partita: la squadra c'è e deve fare 6 punti da qui alla fine»

Redazione TuttoReggiana
18.04.2019 20:30

Luca Zamparo ha raggiunto il traguardo di 20 gol che si era prefissato da tempo, ma i festeggiamenti sono rimandati visto che la Reggiana è uscita con la testa china dal campo dopo il pareggio con il Ciliverghe.

Le difficoltà dalla squadra sono un problema di testa o di gambe?
«Di testa: è da un po' che approcciamo male le partite, derby escluso. Io stesso ho commesso un errore non da me dopo pochi minuti favorendo la ripartenza del Ciliverghe. Oggi avremmo meritato qualcosa in più, ma diciamo che i due punti che mancano sono arrivati domenica a Sasso Marconi...».

Dal dischetto ancora una volta non hai sbagliato...
«Sono abbastanza freddo: in passato ho sbagliato qualche gol, ma allenandomi duramente sono migliorato. Ringrazio la società e i compagni che mi hanno permesso di fare 20 gol, ora offrirò una cena volentieri a tutti ma avrei preferito festeggiare questo traguardo in maniera diversa...».

Ora arriva qualche giorno di pausa, ma la testa corre già al rientro in campo del 28 aprile?
«Siamo terzi in classifica e nel girone di ritorno abbiamo subìto una sola sconfitta: la squadra c'è e deve puntare a fare 6 punti nelle due gare che restano. Certamente siamo contati, speriamo di trovare qualche altra piacevole scoperta come Sanat oggi».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Ciliverghe

Commenti

I risultati della 32ª giornata. Pergolettese k.o., il Modena vede la vetta
La delusione del presidente: «La squadra non è stata all'altezza dei suoi tifosi»