Primo Piano

Russo: «Crediamo nel primo posto, ma la rinascita del club passa anche dalla denominazione AC Reggiana»

Giaroni: «Campagna di rafforzamento equilibrata, ora possiamo puntare ancora più in alto»

Redazione TuttoReggiana
22.01.2019 18:45

A margine della conferenza di presentazione dell'ultimo acquisto Dammacco, il direttore generale Rocco Russo si è soffermato sugli obiettivi di lungo termine del club granata, sottolineando l'importanza della riacquisizione del marchio ora nelle mani della curatrice fallimentare Costetti la quale non ha ancora fissato una data per l'asta.

«Il primo posto è alla nostra portata e crediamo in questo traguardo, ma sappiamo anche che potrebbe presentarsi l'ipotesi del ripescaggio con tutto quello che sta accadendo in Serie C - ha sottolineato Russo - Per accedere a questo eventuale ricorso pero sarà necessario chiamarsi AC Reggiana 1919, una denominazione importante sulla cui riacquisizione ci sono dei discorsi già avviati».

«Ne stiamo parlando già da tempo - gli ha poi fatto eco il socio granata Cristiano Giaroni - Questi discorsi però non ci devono distrarre da quello che i ragazzi stanno facendo sul campo. Personalmente sono contento della campagna di rafforzamento equilibrata e attenta messa in atto nell'ultimo mese: abbiamo sistemato dei tasselli che ci devono portare ad un ulteriore miglioramento e crescita».

Commenti

Pergolettese-Reggio Audace, già 500 biglietti venduti in prevendita
Reggio Audace Special, l'avventura continua