Primo Piano

Le pagelle di Pavia-Reggio Audace. Male la difesa, buon esordio di Piccinini

Il giovane esordiente si merita un'ampia sufficienza. Dietro alla lavagna gli irriconoscibili Rozzio e Spanò

Gianluca Ferrari
28.10.2018 17:45

Narduzzo 6 Attento in avvio di gara sulla conclusione ravvicinata di Duca ma si fa sorprendere dal tiro di Balla nella ripresa, sul quale però non ha colpe (Rossi sv Entra giusto per raccogliere il suo primo pallone stagionale dal fondo della rete).

Spanò 5 Quando anche le certezze cominciano a sbagliare, è difficile portare a casa il risultato. Irriconoscibile per come Balla si fa beffa di lui in occasione del primo vantaggio e per come si fa saltare da Duca nel gol del raddoppio. Spanò dove sei?

Rozzio 5 La Reggiana può contare sui difensori migliori della categoria ma oggi sembra proprio non siano scesi in campo. Anche lui è troppo tenero in occasione di entrambi i gol e la Reggiana si scioglie subito.

Cigagna 6 E' l'unico a salvarsi nella retroguardia granata. Gioca d'anticipo e con la solita sicurezza, senza commettere grandi errori.

Cozzolino 5,5 Spinge poco sulla destra, fa il suo in fase difensiva. Antonioli lo toglie per aumentare il peso offensivo della squadra (Broso 5,5 Ha sui piedi l'occasione per pareggiare il match ma deve fare i conti con la traversa. Poteva fare meglio?).

Cavagna 5,5 Primo tempo ordinato ma non illumina mai la manovra e non innesca mai gli avanti granata.

Staiti 6 Antonioli lo lascia negli spogliatoi a metà gara sembra per un problema fisico accusato durante il riscaldamento. E' l'unico ad impegnare De Toni nel primo tempo e l'unico a provarci con insistenza (Cozzari 5,5 Non ha il passo e la qualità di Staiti, commette anche qualche fallo di troppo).

Masini 6 Buona prova del giovane esterno che spinge con regolarità andando diverse volte al cross dal fondo.

Ponsat 5 Decisamente dietro alla lavagna: da lui ci si aspetta sempre la giocata o il cambio di passo decisivo ma finisce con lo sbattere ripetutamente sulla difesa avversaria (Boldrini 4,5 Entra per dare una scossa all'attacco granata ma nessuno sembra accorgersene. Poi ha l'occasione per firmare il suo primo gol stagionale ma la sbaglia malamente dagli undici metri).

Piccinini 6,5 E' un 2001, è all'esordio in maglia granata e non si può non tenerne conto. La sua è una buona prova, condita dall'ottimo assist non sfruttato da Broso (Osuji sv).

Zamparo 5,5 Non trova mai l'occasione per rendersi pericoloso anche perchè i compagni lo servono poco e male. Guadagna il rigore del possibile 1-2 ma è una magra consolazione.

All. Mauro Antonioli 5 Brutto passo indietro della sua Reggiana, soprattutto dal punto di vista del gioco e della capacità di far male all'avversario (che conta la peggior difesa del campionato). Discutibili anche i cambi, soprattutto quello di Staiti che fino a quel momento era stato il migliore dei suoi


Vota il migliore granata in campo


PAVIA: De Toni 7; Maretti 6,5, Trajkovic 6,5, Scannapieco 6,5, Vernocchi 6; Selmi 6, Guerrini 6, Duca 7 (46' st Gazzotti sv); Franchini 6,5, Barwuah 6 (22' st Scognamiglio 6), Balla 7 (33' st Cavaliere sv). Allenatore: Patricio D'Amico 7

Commenti

Girone D, i risultati della 7ª giornata
La Reggiana non balla più: a Pavia arriva la seconda sconfitta stagionale