News

Ai nastri di partenza la stagione della Reggio Audace Special

Sabato 15 febbraio il debutto nel Torneo Quarta Categoria

Redazione TuttoReggiana
12.02.2020 22:30

Si è alzato il sipario sulla prima stagione sportiva della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC. Il Presidente federale Gabriele Gravina ha tenuto a battesimo, presso il Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" a Roma, l'inizio ufficiale delle attività: dopo i test match svolti nei giorni scorsi, dal 1 febbraio hanno avuto inizio anche i tornei su base regionale, che si concluderanno con le Finali previste il 6 giugno.

All'evento inaugurale, insieme al Presidente Gravina, sono intervenuti il presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Luca Pancalli, il consigliere di Sport e Salute Francesco Landi, il segretario generale FIGC Marco Brunelli e il Capitano della rappresentativa dei "calciatori special" della DCPS Claudio Corongiu. La Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC è stata istituita attraverso delibera del Consiglio Federale (Comunicato Ufficiale N. 93/A) il 3 ottobre 2019, dopo la firma di un apposito Protocollo d' Intesa FIGC – CIP (Comitato Italiano Paralimpico), sulla base dell'esperienza sviluppata da "Quarta Categoria", torneo nazionale sperimentale di calcio a 7 riservato a calciatori e calciatrici con disabilità cognitivo – relazionale e patologie psichiatriche, che dal 2016 ha risposto all'esigenza e alla volontà di giocare a calcio di tanti ragazzi.

Gli impegni della formazione Special della Reggio Audace nel torneo di Quarta Categoria dell'Emilia Romagna inizieranno proprio in questo fine settimana in data sabato 15 febbraio e continueranno fino ai primi giorni di giugno. Nel girone insieme ai granata le formazioni del Fuorigioco, S. Sant'Ilario, Pepo Team, San Prospero, Va Pensiero A e B, Pol. Spezzina, Nessuno Escluso e Bottagisio.

QUI il calendario completo dei granata

Commenti

Kargbo migliore granata in campo di Carpi-Reggiana
Reggiana, vietato arrendersi! Ripartiamo dalle nostre certezze