News

Bran e Sanat tra i banchi di scuola per presentare il progetto "GIOCO ANCH'IO"

I due giovani calciatori della Reggio Audace hanno incontrato le classi prime dell'istituto Filippo Re

Redazione TuttoReggiana
30.04.2019 17:00

Una mattinata tra i banchi di scuola nell’ambito del progetto “GIOCO ANCH’IO” per parlare di inclusione e dei messaggi positivi che lo sport può veicolare: è quello che hanno vissuto nella mattinata odierna Bran e Sanat, impegnati in un incontro con le classi prime dell’IPSSC Filippo Re che si è tenuto nell’Aula Magna dell’istituto. La visita dei due calciatori si è conclusa con la consegna della maglia autografata della Reggio Audace ai professori che hanno accompagnato i ragazzi nel percorso di questa mattina e con una foto di gruppo che ha unito i calciatori granata ai giovani studenti.

Alex Bran, terzino classe 2000, è nato in un piccolo paese della Romania per poi trasferirsi in giovanissima età a Reggio Calabria. Qui inizia la sua passione per il calcio e la sua carriera con l’ingresso nel settore giovanile della Reggina. Dopo alcuni anni entra in contatto con la città di Verona in seguito al passaggio nel vivaio del Chievo. Un ragazzo cresciuto in fretta e che, molto presto, ha salutato il paese d’origine, la famiglia e le amicizie per realizzare il sogno di essere un calciatore. Ai ragazzi presenti ha raccontato dei sacrifici compiuti per conoscere e vivere al meglio queste diverse realtà e dell’arrivo a Reggio Emilia, città che ormai sente di conoscere e apprezzare.

Ayman Sanat, nato in Italia e di origine marocchina, da studente dell’IPSSC Filippo Re si è confrontato con i compagni di scuole delle classi prime. A loro ha raccontato dei primi calci al pallone, della propria posizione rispetto al razzismo collegandosi ai recenti episodi avvenuti nel campionato di Serie A e del senso di inclusione che trasmette l’essere parte di una squadra al di la della provenienza e del colore della pelle. Tra le tematiche toccate non è mancata quella dell’organizzazione tra lo sport e lo studio, componente fondamentale della vita di questi giovani atleti, e del momento magico che sta vivendo dopo aver realizzato 2 gol nelle ultime 2 partite con la maglia della prima squadra.

Commenti

Adrense-Reggio Audace, biglietti in vendita solo allo stadio "Corioni"
Rozzio a pieno regime, Spanò e Masini alzano il ritmo