News

Una delegazione della Reggio Audace ospite di Istoreco

Il capitano Spanò e l'ad Carretti hanno preso parte alla presentazione del libro "Il football italiano alla Grande Guerra 1915-18"

Redazione TuttoReggiana
09.11.2018 16:00

Ieri sera una delegazione granata costituita dall'amministratore delegato Mauro Carretti e dal capitano Alessandro Spanò ha preso parte alla presentazione del libro "Il football italiano alla Grande Guerra 1915-18" del reggiano Alessandro Bassi. L'incontro è andato in scena nella biblioteca dell'Istituto storico di Reggio Emilia davanti a una folta cornice di pubblico.

È stata l'occasione per parlare delle radici del calcio nel territorio reggiano e anche della nascita del club cittadino, fondato nel 1919 dall'unione di diverse squadre fra cui l'originale Reggio Audace. L'autore e tifoso granata, accompagnato dalla voce di Adriano Arati, giornalista della Gazzetta di Reggio, ha ripercorso insieme agli ospiti l'evoluzione del football nel corso dell'ultimo secolo anche al di fuori del nostro territorio. Il filo conduttore di questo appassionante racconto è la passione che ha permesso, anche in tempo di Guerra, di mantenere in vita questo sport e farlo fiorire.

L'anno prossimo cadrà il centenario della Reggiana: Istoreco ha già attivato un progetto a riguardo e altri sono in partenza. Tra i tanti, la realizzazione di una stanza nel museo virtuale del '900 reggiano, Livello 9. Queste iniziative coinvolgeranno la Reggio Audace che, come sottolineato in occasione dell'evento di ieri da Mauro Carretti, attiverà nel corso di questo avvenimento progetti volti a legare ulteriormente la società al territorio reggiano.

Commenti

L'avversario - Calvina, la matricola al primo appuntamento con la Serie D
Antonioli: «Contro la Calvina non dobbiamo commettere gli stessi errori di Pavia»