Primo Piano

Le probabili formazioni di Modena-Reggio Audace

Belfasti in dubbio: pronta la difesa con Spanò terzino destro e Masini a sinistra

Redazione TuttoReggiana
01.12.2018 18:30

L'eloquente striscione ("Rompetegli il c...") che questa mattina ha accolto la Reggiana all'ingresso del campo di allenamento a Masone ha caricato ancora di più la squadra di mister Antonioli in vista del derby di domani (calcio d'inizio alle ore 14:30), sebbene rimanga qualche dubbio sull'undici iniziale da schierare sul prato verde del "Braglia".

L'utilizzo o meno Belfasti è la chiave: il terzino mancino ha smaltito il fastidio fisico che lo aveva costretto ad alzare bandiera bianca contro l'OltrepoVoghera ma si è allenato poco in settimana, pertanto sulla sinistra è stato provato a lungo Masini. Nel classico 4-3-1-2 granata, in difesa a destra è pronto ad allargarsi Spanò, con Cigagna di nuovo in campo dal primo minuto al fianco di Rozzio a protezione della porta di Narduzzo. A centrocampo confermati Staiti e Cavagna; l'unica novità potrebbe essere la staffetta tra Pastore e Cozzari. Dietro le punte Zamparo e Bardeggia troverà posto l'incursore Osuji; Ponsat dovrebbe invece essere la soluzione prevista per il secondo tempo. Torna in panchina Broso, mentre non ce la fa a recuperare Boldrini che va ad accomodarsi in tribuna assieme agli altri infortunati Grassi e Bran. La Reggiana domani giocherà con divisa granata e pantaloncini bianchi.

Viglia con diverse incertezze anche in casa gialloblù. Mister Apolloni ha pronte due soluzioni: riproporre il 3-5-2 utilizzato la scorsa settiamana a Pavia oppure tornare al classico 4-3-3. La seconda ipotesi al momento pare quella più probabile, con il tridente "fuori concorso" Sansovini-Ferrario-Baldazzi e la coppia centrale composta dai veterani Gozzi e Perna. La soluzione con la difesa a tre vedrebbe invece l'inserimento di Dierna con Baldazzi in panchina per lasciare spazio alla coppia Sansovini-Ferrario. Indisponibili l'infortunato Rabiu e lo squalificato Montella.


I probabili schieramenti 

MODENA (4-3-3): Dieye ('99); Ndoj ('98), Gozzi, Perna, Zanoni ('99); Boscolo Papo, Loviso, Messori ('00); Sansovini, Ferrario, Baldazzi. A disposizione: Piras, Dierna, Cortinovis, Gerace, Berini, Parisi, Pettarin, Falanelli, Ferretti. Allenatore: Luigi Apolloni.

REGGIO AUDACE (4-3-1-2): Narduzzo; Spanò, Cigagna, Rozzio, Masini ('99); Staiti, Cavagna, Pastore ('99); Osuji; Zamparo, Bardeggia ('00). A disposizione: Rossi, Belfasti, Palmiero, Cozzolino, Cozzari, Zaccariello, Crema, Piccinini, Ponsat, Luche, Broso. Allenatore: Mauro Antonioli.

Commenti

Modena, Apolloni lancia la sfida: «Ci trascinerà l'energia dei tifosi»
Modena-Reggiana, la prevendita chiude a quota 2256 biglietti di curva