L'avversario

Capuano: «Reggiana dominata, peccato che gli episodi non girino mai a nostro favore...»

Le parole del tecnico rossoblù al termine di Sambenedettese-Reggiana

Redazione TuttoReggiana
11.02.2018 14:30

Mister Ezio Capuano non ha digerito il pareggio maturato al "Riviera delle Palme" tra la Samb e i granata, ma non ha risparmiato anche qualche critica ai suoi giocatori.

«Abbiamo annientato la Reggiana sotto tutti i punti di vista, ho contato sette palle gol delle Sambenedettese contro una sola dei granata in contropiede - ha sottolineato l'allenatore campano in sala stampa - Sono fiero e orgoglioso della mia squadra. Giocatori di grande tecnica come Cattaneo e Cesarini sono stati annullati, l'unico rammarico è che abbiamo peccato di egoismo in certi frangenti, e dire che avevamo preparato la partita in modo diverso. Non accetto questo tipo di scelte dai miei ragazzi...».

Il gol non concesso a Miceli dal direttore di gara per il fallo su Crocchianti tiene ovviamente banco nel post partita: «Purtroppo non è la prima volta che succede. A Padova abbiamo subìto gol con 6 metri di fuorigioco, poi c'è stato il rigore dato al Pordenone. Si vede che siamo sfortunati...».

Commenti

I risultati e la classifica della 25ª giornata. Padova sempre più in fuga, crolla il Pordenone
Difficile rinunciare all'esperienza di Genevier. Mister Capuano ha enfatizzato troppo la buona prova dei rossoblù