Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Prato

I voti ai protagonisti del secondo turno della Coppa Italia di Serie C

Gian Marco Regnani
22.11.2017 18:30

Facchin 6 Non ha colpe sul primo gol dei toscani, beffato dalla deviazione sottomisura di Rozzi (forse in fuorigioco), non può nulla anche sul raddoppio di Vangi che lo salta nettamente lanciato in porta dall'errore di Galli. È pronto per tornare in campo, ma sarà dura togliere il posto a Narduzzo...

Lombardo 6,5 Confermato nel ruolo di esterno destro, colleziona un'infinità di cross e angoli e ad inizio ripresa sfiora il gol su una punizione insidiosa deviata in angolo da Sarr.

Galli 6 Attento negli anticipi, prova anche a far partire l'azione da dietro con costanza. Soffre la fisicità e la maggiore esperienza degli attaccanti pratesi come in occasione del primo gol mentre sul secondo scivola prima di intervenire sul pallone dopo il corto retropassaggio di Bobb. Al 6'st sfiora il gol del pareggio centrando il palo con una bella incornata sul traversone del mediano gambiano.

Panizzi 6,5 Da centrale di difesa non sbaglia quasi nulla, nel finale da terzino arriva un paio di volte sul fondo ma i suoi cross non sono molto fortunati.

De Santis 5,5 Soffre molto le scorribande di Liurni sulla sua fascia di competenza e si fa proprio trarre in inganno dal numero 11 biancazzurro in occasione della prima rete ospite.

Bobb 5,5 Alla prima gara dopo il rientro dalla nazionale ci si aspettava qualcosa di più, soprattutto qualche tiro dalla distanza che è nel suo repertorio.

Zaccariello 6 Gioca davanti alla difesa con personalità, confermando le buone sensazioni avvertite già nella prima partita da titolare a Ravenna (dal 28'st Pellegrini s.v.).

Riverola 5,5 È il giocatore di maggior talento in campo, ma riesce a rendersi pericoloso solo in un paio di occasioni poi si fa ammonire e torna in panchina ad inizio secondo tempo (dal 14'st Ametta 6 Piccolo e rapido, fatica ad emergere in mezzo alle maglie avversarie).

Signoriello 6 Da esterno tanta corsa e l'assist per Chakir, da centravanti non ha vita facile contro i rocciosi difensori del Prato.

Chakir 6,5 Festeggia il primo gol tra i professionisti dopo 25 minuti, poi lotta e sgomita come punto di riferimento più avanzato al centro del tridente. Tecnicamente è bravo e ha fiuto per il gol, avrà altre occasioni per mettersi in mostra (dal 14'st Sarli 6 Si posiziona sulla fascia, ma non riesce ad incidere in area di rigore. Meglio in fase di ripiego).

Rocco 7 Nel primo tempo è l'anima della Reggiana, bravissimo nel puntare e saltare il diretto avversario, non a caso il gol del vantaggio nasce da una sua accelerazione. Cala d'intensità con il passare dei minuti, ma va vicino alla rete con una serpentina in area nel momento di maggiore pressione dei granata nella ripresa.

All. Sergio Eberini 6 La Reggiana-2 che manda in campo non sfigura nei primi 45 minuti, poi cala alla distanza come era prevedibile ma in conferenza stampa nel post partita ha ribadito che la priorità era quella di non rischiare nuovi infortuni lasciando i titolari a riposo.


Vota il migliore granata in campo


PRATO: Sarr 6; Giannini 5,5 (dal 21' st Cecchi 6), Demoleon 6,5, Martinelli 6, Seminara 5,5; Marini 5,5, Bonetto 6, Guglielmelli 6 (13' st Fantacci 6); Rozzi 6,5 (32' st De Simone s.v.), Vangi 6.5, Liurni 7. All. Catalano 6,5.

Commenti

Coppa Italia Serie C, i risultati del secondo turno
Eberini: «Dispiace perdere, ma non potevamo permetterci di rischiare altri infortunati»