Primo Piano

La Reggiana ha ritrovato Rozzio: «Sono pronto per il derby»

Più di 60 minuti in campo per il centrale classe '92: «La squadra ha fatto un passo avanti a livello di maturità»

Gianluca Ferrari
19.05.2019 22:44

Capitan Rozzio festeggia con i compagni l'accesso alla finale playoff © Reggio Audace FC

La Reggio Audace sotto l'acquazzone del "Città del Tricolore" potrebbe aver ritrovato una pedina importante nello scacchiere granata. In campo per più di 60 minuti, Paolo Rozzio ha guidato la difesa assieme e senza Spanò con grande autorità.

«Oggi è andata bene, ho spezzato prima il fiato, il piede ha risposto in maniera positiva e anche la testa - ha spiegato a fine gara il difensore classe '92 - Il Fanfulla era una squadra molto offensiva, noi abbiamo fatto buone cose a livello di gioco e avuto una gestione più attenta rispetto ad altre partite giocate in stagione. A mio avviso, abbiamo fatto un passo in avanti a livello di maturità».

Difesa in emergenza, ma nel derby la Reggiana potrà contare su Rozzio: «Difensivamente siamo un po' acciaccati ma anche oggi siamo stati bravi a gestirci, a dosare le energie e ad aiutarci con la voce. Questa settimana mi permetterà di mettere ulteriore benzina nelle gambe e potrò giocare tutta la partita, ma anche se dovessi giocare un minuto, darò il massimo. Nel preparare la gara di domenica dobbiamo pensare a noi e non all'avversario».

«Nel derby in casa gli episodi decisivi erano stati provocati da nostre disattenzioni - sottolinea Rozzio - All'andata la gara è stata più equilibrata ma i derby sono sempre così, gli episodi contanto e non poco. Oggi abbiamo fatto una grande vittoria e oggi la Reggiana può dire di aver ritrovato il vero Rozzio».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Fanfulla

Commenti

Le pagelle di Reggio Audace-Fanfulla: finiscono gli aggettivi per Zamparo, ecco il vero Dammacco
Zamparo, doppietta in direzione Modena: «Abbiamo ribaltato il Fanfulla con la forza del gruppo»