Settore Giovanile

Juniores senza freni con l'Axys Zola, obiettivo playoff centrato

Netto 6-3 dei granata nell'ultima giornata di campionato, concluso al quarto posto: il 27 aprile sfida secca al Santarcangelo

Redazione TuttoReggiana
19.04.2019 19:30

La Reggio Audace corona la sua stagione conquistando l'approdo ai playoff grazie ad una rotonda vittoria contro l'Axys Zola: il match giocato questo pomeriggio a Calerno è terminato 6-3 per i granata che così proseguiranno la propria stagione il 27 aprile contro il Santarcangelo, già battuto due volte in campionato.

LA PARTITA. Apre le marcature Zaccariello (fratello dell'ex granata ora al Fiorenzuola) con un sinistro al volo al 16'. Tre minuti più tardi Ziveri salta tre avversari e insacca dal limite tra gli applausi del pubblico. I felsinei accorciano le distanze con un sinistro a giro di Cinti al 28' mentre al 34' Formisano vede la sua conclusione sventata da Pasini sulla linea di porta. Al 38' Ziveri trova la doppietta personale (9 gol stagionali) con un sinistro dal limite e al 43' Lusetti chiude la prima frazione di gara con il poker granata su assist dalla destra di uno scatenato Ziveri.

Nella ripresa la Reggio Audace non alza il piede dall'acceleratore e al 17' sugli sviluppi di un angolo battuto dalla destra trova con il capitano Muro la deviazione vincente di testa che vale il 5-1. Il neo entrato Ndiaye si regala la prima rete in campionato al 29' prima del brivido finale con le reti ospiti di Baratta in contropiede e Paone su punizione (deviata dalla barriera in modo decisivo) che alleggeriscono soltanto il netto divario che separa le due formazioni. Nei minuti di recupero Alessandro De Marco va vicino al gol del 7-3 ma il suo tocco sotto misura termina contro il palo.


Il tabellino

REGGIO AUDACE-AXYS ZOLA 6-3 (4-1)
Marcatori: 16' pt Zaccariello (R), 19' e 39' pt Ziveri (R), 28' pt Cinti (A), 43 pt Lusetti (R); 17' st Muro (R), 30' st Ndiaye (R), 40 ' st Baratta (A), 42' st Paone (A).
REGGIO AUDACE: Venturelli, Zaccariello, Dani (daò 18' st Carpio), Formisano, Bettini, Mossini, Ziveri (dal 32' st Fiorentino), Muro (dal 23' st Alessandro De Marco), Gianluca De Marco (dal 38' st Raj), Lorenzani, Lusetti (dal 6' st Ndiaye). (Galeazzi, Albertini, Dema, Zani). Allenatore: Marco Bertacchi.
AXYS ZOLA: Iandolo, Grande, Visinta, Pasini (dal 17' st Palmieri), Paone, Piler (dal 6' st Bortolotti), Feze, Cinti (dal 6' st Baratta), Bonini (dal 12' st Rubini), Luppi, Hammami (dal 31' st Scafidi). (Celia, Marchesini). Allenatore: Onestini.
Arbitro: Iannuzzi di Firenze (Sisto e Tchouate di Modena).
NOTE - Clima caldo ma ventilato, circa una cinquantina di spettatori presenti sulle tribune. Angoli: 5-3; ammoniti: Dani, Cinti e Hammami.


I risultati della 30ª giornata di campionato:

Lentigione – Sasso Marconi 5 – 1

Reggio Audace – Axys Zola 6 – 3

Santarcangelo – Modena 2 – 0

Mezzolara – Forlì 1 – 2

Sammaurese – Fiorenzuola 3 – 6

Savignanese – Cesena 1 – 4

Vigor Carpaneto – Classe 3 – 2

Turno di riposo: San Marino

 

La classifica finale: Modena 67; Cesena 62; Santarcangelo 52; Reggio Audace 49; Forlì 47; Axys Zola, Fiorenzuola 43; Mezzolara 42 (-5); Vigor Carpaneto 39; Lentigione 38; Sasso Marconi 31; Sammaurese 27; Classe 24; Savignanese 21; San Marino 9.

Commenti

Reggio Audace, occhi puntati sull'infermeria
Sanat migliore granata in campo di Reggio Audace-Ciliverghe