Serie C

I risultati e la classifica della 6ª giornata, girone B

Renate e Bassano non sbagliano un colpo, triste epilogo a Modena

Redazione TuttoReggiana
01.10.2017 20:40

Partiamo dalla pagina più triste della domenica: a Modena il calcio purtroppo non ha trionfato, come previsto giocatori e spettatori hanno trovato le porte del "Braglia" chiuse e così alle 18.45 la terna arbitrale ha congedato le due squadre. Ora spetterà al Giudice Sportivo sancire la sconfitta a tavolino dei canarini per 3-0 a favore del Mestre; i tifosi modenesi hanno anche messo in scena una sorta di funerale con tanto di bara gialloblù portata in corteo fuori dallo stadio.

Il Renate non finisce di stupire e supera anche la Triestina al "Nereo Rocco" piazzandosi al primo posto in classifica, mentre il Bassano ferma l'AlbinoLeffe di Sbaffo e sale a quota 13 punti. La "cura" Pagliari dà subito i suoi frutti a Gubbio, con i padroni di casa che superano con il minimo scarto il Südtirol; termina a reti bianche la sfida tra Teramo e Fermana. Lanciato da una rete dell'ex granata Trevisan, il Padova si è sbarazzato per 3-0 del Santarcagelo, prossimo avversario della Reggiana; il Ravenna invece è andato a vincere a Fano un importante scontro salvezza.

Nel posticipo, la sfida d'alta classifica tra FeralpiSalò e Pordenone termina in parità: i ramarri di Colucci non vanno oltre lo 0-0 e restano ad un punto di distanza dalla capolista Renate.

 

Reggiana-Sambenedettese 0-2
29' pt Gelonese, 44' pt Miracoli

Bassano-AlbinoLeffe 1-0
21' st Minesso

Gubbio-Südtirol 1-0
18' st Cazzola

Teramo-Fermana 0-0

Triestina-Renate 0-1
29' st Pavan

Fano-Ravenna 0-1
31' pt Rapa

Padova-Santarcangelo 3-0
14' pt Trevisan, 28' pt Belingheri, 17' st Candido

FeralpiSalò-Pordenone 0-0

Riposa: Vicenza

 

La classifica
Renate 15; Pordenone 14; Bassano 13; Sambenedettese 12; Vicenza, Fermana 11; Padova 10; AlbinoLeffe, Ravenna 9; Mestre, FeralpiSalò 8; Triestina, Südtirol, Teramo 5; REGGIANA, Gubbio 4; Fano, Santarcangelo 3; Modena 0.

Commenti

Magalini: «Ho parlato con Dellas, ma non è stato l'unico che ho contattato...»
Reggiana, l'infermeria torna a riempirsi