L'avversario

L'avversario - Crema, riparte la corsa con Stankevicius in panchina

Scietti, Porcino e Radrezza sono i punti fermi, Pagano è il bomber (10 gol)

Redazione TuttoReggiana
05.01.2019 10:00

Un'immagine della gara di andata fra Crema e Reggio Audace

Il successo all'esordio in campionato con la Reggio Audace (1-0, gol di D’Appolonia) aveva fatto sognare il Crema e posto le basi per una stagione esaltante, in cerca di una promozione in C che manca dal secondo dopoguerra: dopo il 16 settembre, però, in casa nerobianca i risultati non sono arrivati con continuità, complice una crisi fra ottobre e novembre che ha portato anche all'avvicendamento in panchina tra Massimiliano Bressan e Marius Stankevicius, esperto difensore lituano (ex Serie A con Brescia, Sampdoria e Lazio) che a 37 anni aveva iniziato una nuova stagione con gli scarpini ai piedi proprio a Crema (lo scorso anno 31 presenze e 1 gol). Senza sconfitte da tre partite, la formazione lombarda con il suo 4-2-3-1 ha recuperato terreno ed ora occupa la settima posizione in classifica, ai margini della zona playoff, a cinque punti dalla Reggio Audace.

In trasferta il Crema si è ben messo in mostra con tre vittorie, quattro pareggi e due sole sconfitte: l'ultimo successo è avvenuto proprio fuori casa, con il 3-0 rifilato prima di Natale all'Axys Zola. Il goleador è Nicolò Pagano, giunto a 10 gol in campionato, ma un buon apporto arriva anche dal centrocampo con il leader Gaetano Porcino (tre reti). Polveri bagnate per il 35enne Nicola Ferrari, autore di un solo gol finora in 16 presenze: dal mercato invernale è arrivato un altro elemento di esperienza per l'attacco come Massimo Ganci (classe '81), ex Serie B con Treviso, Bari, Piacenza, Salernitana e anche una puntata in A con la Reggina nel 2004.

Commenti

Le probabili formazioni di Reggio Audace-Crema
Osuji salta il Crema, domani rifinitura a porte chiuse