Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Bassano

Facchin salva il risultato in più di un'occasione, il "Mago" è l'unico che prova a inventare qualcosa là davanti...

Lorenzo Chierici
16.04.2018 23:15

Facchin 7 Non ne siamo certi, ma al 9’ Zonta colpisce da pochi passi, praticamente a botta sicura, ma forse Facchin quel pallone lo ha toccato con una gamba, deviandolo sulla traversa. Se l’ha toccata ha fatto un miracolo. L’intervento salva risultato il portierone granata lo fa davvero su Diop che colpisce in scivolata, ma l’ex estremo del Venezia allunga la gamba sinistra e stoppa il pallone con la punta del piede, poi Zonta arriva debole sul pallone e Facchin lo blocca con serenità. Se nel recente passato l’ex portiere di Pippo Inzaghi ha subito critiche, oggi ha dissipato ogni dubbio sulle sue qualità. Bravissimo anche nella ripresa quando, seppur a gioco fermo per un off side, sradica il pallone dai piedi degli avanti del Bassano. L’unica macchia: sbaglia l’uscita a pochi minuti dal termine, ma fortunatamente la palla termina di poco a lato.

Ghiringhelli 6.5 Gioca una buona partita in fase difensiva malgrado gli esterni d’attacco del Bassano gli creino qualche problema. Cerca di spingere e quando lo fa spesso mette in mezzo palloni invitanti. Salva nel finale un gol fatto rinviando una palla in area che stava carambolando si piedi di un avversario a centro area. Chiude il match stremato, zoppicando vistosamente: speriamo sia solo una botta...

Genevier 6.5 Lotta su tutti i palloni, anche quelli alti, pur non essendo un vatusso, e lo fa contrade tempismo e un grande senso della posizione. Cerca di impostare l’azione da dietro e quando lo fa ci riesce, ma forse mancano la sua esperienza e le sue geometrie a centrocampo.

Bastrini 6.5 C’è, si fa sentire e questa volta, rispetto ad altre situazioni, gioca anche meglio in fase di costruzione, oltre a concedere non molti spazi agli avanti avversari, ad eccezione forse della prima mezzora in cui la Reggiana ha sofferto. Purtroppo esce per infortunio confermando questa maledizione dei centrali (dal 38' st Manfrin s.v. Gioca nel suo ruolo da terzino, per l’infortunio di Bastrini. Troppo poco tempo in campo per valutarlo).

Panizzi 6.5 Fa un grande recupero nel primo tempo poi un liscio in fase di rinvio, dettagli a parte gioca e si fa sentire come sempre, spinge e crossa, difende e con puntiglio. Nella ripresa mette dentro un cross che Altinier non sfrutta.

Vignali 5 Ha giocato al di sotto delle aspettative. Era la sua partita, finalmente titolare, finalmente nel suo ruolo, la classica gara che non devi e non puoi sbagliare e che invece l’ex mezzala dello Spezia ha oggettivamente giocato male (dal 22' st Riverola 6 Entra col piglio giusto e fa quello che non ha fatto Vignali, ossia giocare palloni interessante per gli altri).

Bovo 6.5 Combatte tantissimo e a tratti fa anche il “Genevier”, recupera davvero un quantitativo impressionante di palloni; magari cerca meno il tiro del solito, ma ha giocato più lontano dalla porta rispetto alla sua consueta posizione. Soffre forse un po’ nel primo tempo, quando Carlini e Vignali giocano un po’ troppo larghi, concedendo al Bassano troppe possibilità di verticalizzazione.

Carlini 7 Gioca un’ottima partita, è l’uomo ovunque e sembra che in campo ce ne siano tre. Colpisce anche uno sfortunato palo nella ripresa. Insostituibile.

Cesarini 7 Aveva segnato e a mio avviso quel gol era regolare. Ha cercato diverse volte lo spunto personale talvolta riuscendoci, talvolta cercando giocate fin troppo difficili. È comunque sempre pericoloso. Chiude da centravanti. Sbaglia un cross importante nel finale.

Altinier 6 Combatte tanto, difende palla, fa salire la squadra, non arriva mai al tiro e questo non è positivo per una punta, ma aiuta molto la squadra. Peccato per quel fallo di mani involontario sul gol annullato a Cesarini (dal 38' st Rocco 6.5 Entra cattivo e in un’azione di contropiede da corner, si inventa difensore commettendo un fallo sacrosanto su Fabbro lanciato a rete).

Cattaneo 6 Gioca una partita dinamica, grintosa; attacca gli spazi, cerca il tiro, arriva al cross e dialoga coi compagni. Gli manca il gol. Cede il posto a Rosso dopo aver corso davvero tanto (dal 44' st Rosso s.v. Gioca soltanto una manciata di minuti e non è valutabile).

Mister Sergio Eberini 6.5 È stato sfortunato anche con Crocchianti che si è fatto male all’ultimo minuto e se consideriamo che Rozzio era in panchina, ma infortunato e non utilizzabile, di soluzioni difensive la triade granata non ne aveva più. Ecco perché Eberini ha arretrato Genevier sulla linea difensiva al fianco di Bastrini. Niente da dire sui cambi, tutti correttissimi. L’unico dubbio è questo: perché non è stato inserito Cianci al posto di Altinier? Forse aveva problemi fisici. Se è così ok, in caso contrario…

Vota il migliore granata in campo


BASSANO: Grandi 6.5; Andreoni 6.5, Pasini 6, Bizzotto 6, Karkalis 5.5 (dal 1' s.t. Stevanin 6); Salvi 6.5, Botta 7 (dal 25' s.t. Bianchi 6), Zonta 6 (dal 17' s.t. Proia 6); Tronco 6 (dal 17' s.t. Laurenti 5.5), Minesso 6; Diop 6.5 (dal 1' s.t. Fabbro 5.5). Allenatore: Colella 7.

Commenti

La difesa granata perde i pezzi, Crocchianti e Bastrini alle prese con problemi muscolari
Eberini: «Su Altinier era rigore. Ai play off dovremo giocare con questa determinazione»