Primo Piano

Quintavalli: «Dobbiamo tirarci su le maniche e lavorare, il centenario è dietro l'angolo»

Corsi: «Sono i veterani a dover guidare i più giovani nelle partite che contato. Il mercato? Restiamo in attesa...»

Redazione TuttoReggiana
29.01.2019 13:00

Dopo le parole a caldo di mister Antonioli e del dg Russo anche il presidente Quintavalli e il responsabile dell'area tecnica Corsi hanno espresso il loro punto di vista dopo la sconfitta di Crema contro la Pergolettese.

«I giocatori hanno ammesso di non essere stati all'altezza, facendo mea culpa - sottolinea Luca Quintavalli (nella foto sopra), intervistato dalla Gazzetta di Reggio - La traversa e le parate del portiere non possono dunque essere un alibi, dobbiamo tirarci su le maniche e lavorare ancora più duramente. Il club è unito, ci siamo confrontati tra di noi e presto lo faremo anche con i giocatori, dobbiamo dimostrare ai nostri tifosi che quello di Crema è solo un incidente di percorso e che il campionato resta aperto. I preparativi per il centenario? Stiamo lavorando ad un programma che prevede eventi sociali, sportivi e culturarli: abbiamo l'adesione di sponsor importanti anche da fuori provincia. Presto presenteremo tutte le iniziative, sperando arrivino novità anche sul fronte del marchio...».

Entra più nei dettagli tecnici Tito Corsi (nella foto a fianco), raggiunto dal Resto del Carlino: «Capita spesso di concedere agli avversari i primi 20-25 minuti e quando arriva la scossa a volte è troppo tardi. I nostri giovani sono di qualità ma devono essere trascinati dai veterani, specialmente nelle partite che contano... Il secondo posto in ottica ripescaggio? Sicuramente guadagneremmo punti sotto questo posto arrivando secondi, ma si parla di un argomento delicato sul quale potremo avere uno sguardo più ampio solo ad estate intoltrata. Non dimentichiamoci che i campionati si risolvono in primavera quindi resta ancora del tempo per recuperare terreno sperando in un passo falso di chi ci precede. L'ultimo colpo di mercato (il gong finale è previsto giovedì sera, ndr)? Non ci facciamo illusioni, ma restiamo con le antenne dritte fino all'ultimo secondo...»

Commenti

Osuji: «Dobbiamo portare pazienza ed essere costanti, questa è la ricetta per non mollare»
Rossi migliore granata in campo di Pergolettese-Reggio Audace