Primo Piano

Spanò: «Siamo arrabbiati ma cerchiamo di non buttare via la stagione»

«Anche un mese fa tutti ci davano per spacciati, vediamo di risollevarci»

Mauro Falduto
02.12.2018 18:00

Le parole del capitano granata Alessandro Spanò nel post partita del "Braglia" sono un misto tra rabbia e voglia di riscatto.


Dopo questo derby c'è più rabbia o delusione?
«Sono sicuramente arrabbiato perchè volevamo i tre punti e non sono arrivati. Ma non sono deluso perchè siamo consapevoli di aver dato tutto. L'incazzatura è tanta ma questo ostacolo non deve assolutamente bloccarci per le tre partite successive. Non buttiamo via quanto di buono abbiamo fatto. Da martedi si ricomincia a lavorare a testa bassa per vincere domenica prossima».

Derby deciso da un episodio?
«Avevamo preparato la partita con l'idea di partire forti e carichi, pronti a premere alti. Ma sapevamo che i derby spesso si decidono spesso con episodi e così è stato. Il loro attaccante Ferrario è stato bravo a sfruttare la sua occasione. E' un errore che non andava commesso, ma dobbiamo comunque farne tesoro per le prossime partite».

Con la vittoria del Modena, il campionato è compromesso?
«Siamo consapevoli che i punti di distacco non siano pochi ma sappiamo anche che un mese fa che tutti ci davano per spacciati. Perciò credo sia è sbagliato credere a un campionato già finito. Vorrebbe dire non avere una mentalità vincente».

Un giudizio sui tanti tifosi granata che sono venuti al Braglia a sostenervi?
«Chiaramente questa è una partita che per ambiente e pubblico non è da serie D ma non lo è nemmeno per le buone qualità espresse in campo. I tifosi ci hanno sempre supportato, anche dopo il gol. Questo ha inciso fortemente sulla squadra, che ha dato tutto in campo, nonostante il risultato».


Vota il migliore granata in campo di Modena-Reggio Audace

Commenti

Apolloni: «Vittoria meritata, i miei ragazzi non si risparmiano mai»
Gli highlights di Modena-Reggio Audace 1-0