Primo Piano

Accordo raggiunto, la cordata Baldini è pronta a far ripartire la Reggiana dalla Serie D: si chiamerà Reggio Audace FC

Quintavalli presidente, del nuovo sodalizio granata farà parte anche Romano. Domani la proposta giungerà sul tavolo del Comune

Redazione TuttoReggiana
31.07.2018 20:00

Luca Quintavalli e Marco Arturo Romano

[AGGIORNAMENTO ore 22] Reggio Audace Football Club: questo il nome della nuova società che raccoglierà le ceneri di AC Reggiana 1919, nata questa sera alle ore 21.02 nello studio del commercialista Baldini in via Emilia All'Angelo. Il 60% delle quote sarà nelle mani dei reggiani, il restante 40% apparterrà a Romano.

La notte è servita per sistemare gli ultimi dettagli, la proroga della scadenza del bando di 24 ore ha dato un ulteriore aiuto: l'accordo tra la cordata di Corrado Baldini e Marco Arturo Romano è stato raggiunto in serata dopo un'ulteriore giornata di trattative serrate, quindi domani in Comune sarà presentata una manifestazione d'interesse che conterrà sia il nome dell'ingegnere laziale che quelli degli ex sponsor granata rappresentati dal commercialista reggiano.

Romano, come ci aveva spiegato ieri sera, ha fatto diversi passi indietro rinunciando alla presidenza e concedendo la maggioranza delle quote ai futuri soci reggiani però avrà per sé la gestione di un ruolo tecnico importante così come aveva fatto negli ultimi mesi della sua avventura livornese in compagnia della vecchia conoscenza granata Tito Corsi. Il futuro presidente sarà Luca Quintavalli di Olmedo, vicepresidente Romano mentre Giuseppe FicoCristiano Giaroni (Len Solution), Gianni Perin (BiTecnology) e Mauro Carretti (Goldenpath) rientreranno nella compagine societaria con quest'ultimo amministratore delegato; la sede potrebbe essere posta negli uffici dello storico Mirabello. Tra i tanti sponsor che saranno al fianco della nuova Reggiana, molti dei quali già presenti nelle passate stagioni, rientra anche Conad Centro Nord con un ruolo importante all'interno della società.

Domani dopo le ore 15 sul tavolo dei quattro saggi (ieri è stato aggiunto Emore Giuseppe Manfredi) sarà aperta la busta contenente la proposta del gruppo reggiano, ma non si possono escludere partecipazioni dell'ultimo minuto. La commissione giudicante avrà poco tempo per esaminare la documentazione, visto che entro lunedì 6 agosto la nuova Reggiana dovrà essere affiliata alla FIGC ed iscritta al campionato di Serie D 2018/19.

Commenti

Baldini-Romano, dopo l'incontro odierno la trattativa prosegue anche a distanza
Nuovamente prorogata la scadenza del bando pubblico