Primo Piano

Zamparo sempre più bomber: «Davanti alla porta penso solo a calciare»

«Appena il Modena commetterà un errore dovremo essere pronti ad approfittarne»

Gian Marco Regnani
21.10.2018 19:45

Zamparo in azione al "Città del Tricolore" © Reggio Audace FC

Il quarto gol in cinque partite di Luca Zamparo ha consegnato alla Reggio Audace la terza vittoria in campionato che vale anche il quarto posto in classifica a cinque lunghezze di distanza dalla vetta.

«Ho ricevuto un bel pallone da Ponsat, il terzino ha tentato di chiudermi la strada così ho calciato subito - spiega il bomber classe '92 in sala stampa - Bardeggia era libero sul lato opposto del campo ma non ho pensato troppo a cosa fare ed è andata bene...».

Poche conclusioni pericolose però da parte della Reggiana...
«Purtroppo non siamo risuciti a fare molto anche se in campo mi sembrava di avere un mano la partita ed è una cosa positiva. All'inizio del secondo tempo un difensore biancorosso ha salvato sulla linea il mio colpo di testa che poteva cambiare la partita. La prossima volta cercherò di non sbagliare».

State crescendo molto come condizione atletica e modo di porvi in campo...
«Sicuramente quando gioca Cavagna la squadra gira molto bene e si è visto. Stiamo crescendo e migliorando domenica dopo domenica, era preventivabile che fosse così avendo iniziato la stagione in ritardo...».

Anche oggi sei uscito tra gli applausi...
«Sì li ho sentiti. Spero che oltre al gol i tifosi abbiano apprezzato anche la prestazione. Io cerco di impegnarmi al massimo tutte le volte».

Ti trovi meglio con Ponsat o con Broso?
«Sono due attaccanti diversi: Ponsat cerca di più la giocata, Broso magari mi fa correre di meno e dà una mano su palle sporche. Indifferentemente da chi è il mio partner, la mia idea di gioco non cambia».

Il Modena è rimasto a +5...
«Dobbiamo guardare solo in casa nostra, si vedrà alla fine chi sarà la piu forte. Abbiamo avuto tante difficoltà all'inizio, anche loro credo che troveranno prima o poi un momento difficoltà e lì dovremo essere bravi a cogliere le nostre opportunità».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Lentigione

Commenti

Girone D, i risultati della 6ª giornata: Modena schiacciasassi, continua a stupire il Fanfulla
Cavagna: «Un solo gol forse è poco, ma siamo sempre rimasti in controllo della partita»