Primo Piano

Le pagelle di Reggiana-Padova

Andrea Iori
29.04.2018 16:45

Difesa completamente inedita, con Lombardo, Genevier e Panizzi, che comunque non fanno male. Molto bene invece Bobb e Cianci, autori rispettivamente di assist e gol. Buone anche le prove di Panizzi, Carlini e Cattaneo.

Facchin 5 Ha perso sicurezza. E questo lo si sapeva già da un po'. Il pubblico non gli perdona più niente, come quando al 22' della ripresa da rinvio dal fondo regala palla al Padova, che per fortuna va solo vicino alla rete, attirando su di se qualche fischio e parecchi mugugni. Può poco sul gol, deviato.

Lombardo 6  Sufficienza guadagnata, più che per la prestazione, perché ci mette tutto quello che ha, in un ruolo non suo, e provato probabilmente solo un paio di volte in allenamento. Meglio nel primo tempo, rispetto che nella ripresa.

Genevier 6 Centrale della difesa a tre, da sicurezza a tutto il reparto. Devia il tiro che porta al gol del pareggio il Padova, mettendo fuori causa Facchin.

Panizzi 6,5 Schierato terzo di sinistra, compie una buonissima partita, sempre preciso e attendo nelle coperture. Non sbaglia praticamente nulla.

Vignali 6 Laterale di destra a tutta fascia, nella prima frazione mette dentro qualche cross interessante, nella ripresa invece cala di condizione e prestazione (dal 34' s.t.Rosso s.v.)

Carlini 6,5 E' indispensabile per questa Reggiana. Senso della posizione e intelligenza calcistica lo rendono imprescindibile. Non si fa notare con giocate eccelse, ma fa molto lavoro oscuro (dal 30' s.t. Manfrin s.v.)

Bovo 5,5 Non il solito Bovo, onnipresente e leader del centrocampo. Una prestazione sottotono, ma è capibile, probabilmente sta rifiatando dopo un ottima stagione. L'importante è che sia in forma per i playoff.

Riverola 6 Sufficienza stiracchiata per lo spagnolo, che a tratti scompare dal match. Come spesso abbiamo detto durante l'anno, può dare di più.

Bobb 7 Schierato come laterale di sinistra nel centrocampo a cinque, stupisce tutti con un ottima prestazione. Tanta corsa, ma anche un po' di qualità, come dimostra l'assist per Cianci.

Cattaneo 6,5 Qualche spunto degno di nota. Gravita dietro Cianci, col quale duetta bene, come ad inizio ripresa, quando dopo una sponda del n.9 granata sfiora l'eurogol sotto il sette (dal 16' s.t. Cesarini 6 Un paio di occasioni pericolose in tandem con Altinier le crea, ma nulla di clamoroso).

Cianci 7 Punto di riferimento offensivo, tiene palla facendo salire la squadra, compie sponde per i compagni e, cosa non da poco, fa gol, anticipando con un pallonetto Marelli in uscita, trasformando in rete un ottimo pallone servitogli da Bobb. Esce tra gli applausi (dal 16' s.t. Altinier 6 Si fa notare poco, tranne per qualche uno-due con Cesarini; rimedia una botta al volto che ne limita la vista. Speriamo non sia nulla di grave...).

All. Eberini 6 Ha a completa disposizione solo Panizzi come difensore, si deve quindi inventare un intero reparto, proponendo una difesa a tre. Battezza le coppie Cattaneo-Cianci e Cesarini-Altinier, facendo giocare la prima per un'ora, e sostituendola con l'altra. L'impressione, è che si stia puntando ad aggiustare fisicamente i giocatori, reduci da una rimonta pazzesca che potrebbe pregiudicare il finale di stagione, ovvero i playoff.


Vota il migliore granata in campo
 

Padova: Merelli 6, Salviato 6, Ravanelli 5,5, Cappelletti 6, Zambataro 6, Bellemo 6 (79′ Serena 6), Mandorlini 6,5 (51′ Cisco 6), Fabris 5,5 (46′ Mazzocco 6), Sarno 6,5, Guidone 5 (27′ Candido 6), Capello 6 (79′ Lanini 5,5).

Commenti

La Reggiana spreca, il pari con il Padova complica la classifica
Mister Eberini: «Reggiana sfortunata contro il vero Padova. Tutti hanno dato il massimo»