Primo Piano

Eberini: «Siamo stati fortunati. Ci aspettavamo una battaglia ma non a questo livello»

«La partita è cambiata dopo l'uscita dal campo di Genevier»

Gianluca Ferrari
17.02.2018 19:15

Mister Eberini è soddisfatto solo in parte della prestazione della sua Reggiana che ha faticato più del dovuto per avere la meglio sul modesto Santarcangelo: «Abbiamo disputato un ottimo primo tempo dove potevamo capitalizzare molto di più e l'assenza di Genevier ci ha penalizzati ma non possiamo usarla come scusa. Ci siamo abbassati troppo nella ripresa, lasciando campo agli avversari che ci hanno messo in difficoltà sugli esterni con continui cross in area».

Si aspettava un Santarcangelo così agguerrito?
«Ci aspettavamo una battaglia ma non a questo livello. Complimenti a loro perchè ci hanno sempre creduto e sono stati sfortuntati come noi sulla traversa di Cattaneo. Dovevamo avere più coraggio cercando di dare più profondità alle nostre giocate. Adesso dobbiamo studiare come sopperire alle assenze».

Come sta Genevier?
«Gaël ha avuto un problema all'adduttore. Dobbiamo impegnarci in settimana per trovare la soluzione migliore per sostituirlo».

Come mai Riverola al posto di Carlini dal primo minuto? 
«Carlini ha avuto un po' di problemi in settimana mentre Riverola stava bene e l'ha dimostrato anche oggi. Adesso abbiamo una rosa che ci permette di fare cambi senza perdere qualità».

I risultati dagli altri campi sono stati positivi per noi oggi...
«Se c'è una classfica così corta vuol dire che le avversarie sotto di noi sono molto competitive. Dobbiamo continuare a lottare come stiamo facendo ma rimanendo lucidi in ogni occasione se vogliamo portare a casa la vittoria».


Vota il migliore granata in campo di Reggiana-Santarcangelo

Commenti

Girone B, date e orari dalla 28ª alla 38ª giornata
Panizzi: «Nei finali di gara fatichiamo spesso, dobbiamo migliorare questo aspetto»