L'avversario

Siena, mister Mignani: «Non vediamo l'ora di scendere in campo uniti e compatti per vincere»

«Affrontare una squadra di valore come la Reggiana ci dà uno stimolo in più»

Redazione TuttoReggiana
29.05.2018 18:00

«La Reggiana è una squadra forte, costruita per lottare fino in fondo la vittoria del campionato insieme al Padova e ad altre compagini - così ha descritto i granata mister Michele Mignani ai canali ufficiali bianconeri prima della partenza verso Reggio - Lo scorso anno è arrivata alle Final Four quindi parliamo di una squadra di valore: tutto questo ci deve dare uno stimolo in più, quando affronti squadre di questo tipo si alzano la tensione e la voglia di giocare. Rimanendo uniti e compatti possiamo ottenere qualcosa di importante, se invece ci precludessimo la possibilità di giocarci la partita, con il nervosismo o l’ansia, sbaglieremmo strada». 

La lunga sosta lontano da match ufficiali non preoccupa il tecnico toscano: «Queste tre settimane sono passate abbastanza velocemente, abbiamo dato un po’ di riposo ai ragazzi e poi ci siamo concentrati su quello che dovevamo fare, guardando quello che facevano le altre squadre: da una parte c’è stato un momento di distensione dopo lo stress della parte finale del campionato, dall’altra parte c’è stata grande attenzione per preparare una partita importante».

Nessuna preoccupazione per i risultati a sorpresa giunti nei turni precedenti che hanno visto capitolare le formazioni date per favorite alla vigilia: «In questi playoff c’è equilibrio, anche perchè esistendo tre gironi è difficile stilare graduatorie e classifiche sulla qualità delle squadre: chi è arrivato alla fine del campionato nelle prime posizioni ha avuto un rendimento costante».

Commenti

Reggiana-Siena: i precedenti in campionato sorridono ai granata, agli spareggi un po' meno...
Berretti, rinviati a data da destinarsi i quarti di finale