Primo Piano

UFFICIALE - La Reggio Audace ha presentato la domanda di ripescaggio in Serie C

Stamattina a Firenze il segretario Simonelli ha completato la procedura dopo il viaggio di ieri a Roma

Redazione TuttoReggiana
05.07.2019 12:30

Nicola Simonelli © Reggio Audace FC

Dopo 10 giorni di duro lavoro e verifiche, il club granata alla fine ha rispettato la parola data ai tifosi ed ha depositato presso le sedi di FIGCLega Pro i documenti realtivi alla domanda di ripescaggio (contributo straordinario da 300mila euro e le due fideiussioni da 300mila e 350mila euro oltre alla prima tranche della tassa d'iscrizione alla C).

Questo il comunicato diffuso da via Giglioli Valle: «Nella giornata di ieri il Segretario Generale Nicola Simonelli, che ha coordinato il lavoro di squadra svolto negli uffici per preparare la domanda, si è recato a Roma per una prima consegna presso la Commissione Criteri Infrastrutturali, Commissione Criteri Sportivi-Organizzativi e Co.Vi.So.C. Oggi il dirigente granata ha depositato a Firenze il restante materiale nella sede della Federazione Italiana Giuoco Calcio e Lega Pro. Con quest’azione il club reggiano vuole confermare le importanti ambizioni che lo contraddistinguono fin dalla nascita del progetto e la volontà di tornare insieme ai tifosi e alla città di Reggio Emilia nel mondo del calcio professionistico».

Ora la Reggiana dovrà solamente attendere fino a venerdì 12 luglio quando arriverà la pronuncia del Consiglio Federale sull'esito di tutte le domande ricevute. Nessun commento ufficiale trapela da Roma e Firenze, ma ci sono ottime chances di rivedere il club granata in Serie C ai nastri di partenza della stagione 2019/20.

Commenti

Arrivano i primi verdetti della Covisoc, Reggiana ad un passo dalla Serie C
Paganese, sì alla riammissione e no al ripescaggio: «Faremo valere le nostre ragioni»