Primo Piano

Il sindaco Vecchi: «Dopo anni di conflitto con Mapei arriva la pace»

«Sottoscriviamo tutti l'abbonamento, ci sono le condizioni per puntare a un grande risultato»

Redazione TuttoReggiana
07.09.2018 20:00


Al Centro Equitazione Reggio Emilia alla presentazione della Campagna Abbonamenti della Reggio Audace era presente anche il sindaco Luca Vecchi che in prima persona ha dovuto organizzare il delicato momento di transizione dopo l'addio di Mike Piazza. «Oltre a ringraziare i soci e la dirigenza che mi hanno invitato - ha esordito il primo cittadino - devo ammettere che ci siamo messi alle spalle dei mesi non banali, essere qui oggi non era scontato. Dal 12 giugno, quando è iniziata la tempesta, ad oggi, la nave è arrivata in porto ed è già pronta a salpare per il campionato».

Il sindaco poi si sofferma su chi ha permesso di far nascere la nuova Reggiana: «Questo è accaduto per merito di tanti, a partire dalla serie di soci che hanno deciso di investire sulla Reggiana. Anche le istituzioni hanno fatto la loro parte, non era scontato creare le condizioni affinché la Reggiana partisse con entusiasmo. Faccio inoltre i complimenti alla squadra (presente in sala, ndr) per come ha giocato e vinto le prime due partite». «Oggi è un giorno importante perché si lancia la Campagna Abbonamenti - prosegue Vecchi - con un ulteriore coinvolgimento della città. Invito tutti a sottoscrivere l'abbonamento, lo farò anche io per la prima volta perché ci sono tutte le condizioni per avviare un nuovo ciclo e puntare ad un grande risultato in campionato».

Infine c'è soddisfazione per il buon esito della "trattativa" per l'uso dello stadio: «Siamo reduci da un incontro con Mapei e Sassuolo: dopo anni di conflitto arriva la pace, ci sono le condizioni per giocare al "Città del Tricolore" e anche per avviare una collaborazione che possa avere un ritorno importante per la Reggio Audace: questa è una notizia importante».

Commenti

Nessuna sorpresa, Reggiana-Sammaurese si gioca domenica al Mirabello
Reggio Audace, è partita la Campagna Abbonamenti. Quintavalli: «Il nostro obiettivo è vincere, ci serve l'aiuto del pubblico»