Primo Piano

Test in famiglia, ancora tanti gli assenti

Eberini ha lasciato condurre l'allenamento a La Rosa e Tedeschi

Redazione TuttoReggiana
26.10.2017 21:00

Oggi pomeriggio la Reggiana, nel campo principale di via Agosti posto di fronte alla bocciofila, ha sostenuto il consueto test in famiglia contro la formazione Berretti. Non hanno preso parte alla partitella Spanò, Bastrini e Cianci: i tre giocatori si sono limitati a svolgere un allenamento differenziato. Si è rivisto anche Rosso: l'ex Alessandria, oltre ad alcuni esercizi in palestra, ha effettuato una breve corsa attorno al rettangolo verde per testare le condizioni del ginocchio infortunato. Per Rozzio invece solo palestra e piscina.

Visto l'elevato numero di indisponibili nella prima squadra, mister La Rosa (era lui a dare le indicazioni in campo con Eberini attento osservatore) ha disposto che si mischiassero le formazioni, entrambe schierate con un 4-3-1-2 che con ogni probabilità sarà lo schema adottato anche domenica a Gubbio. Bobb, ieri a riposo, ha regolarmente lavorato assieme ai compagni salvo saltare gli ultimi 10 minuti per un brutto colpo ricevuto al volto, tuttavia le sue condizioni non preoccupano.

Circa una trentina i tifosi presenti nel parcheggio antistante il campo per osservare l'allenamento degli uomini di Eberini; tra di loro anche l'ex terzino granata Matteo D'Alessandro, fresco di patentino UEFA B e attualmente svincolato, che ne ha approfittato per salutare Fabio Martinelli, preparatore atletico granata. Nella parte finale della seduta un piccolo gruppo di tifosi si è distinito per alcune frasi colorite che invitavano i giocatori ad impegnarsi di più e ad onorare la maglia, ma non si può parlare di contestazione.

Commenti

Sisto Fontanili approva la scelta di Eberini: «Ha le carte in regola per risollevare la squadra»
L'avversario - Gubbio, con Ettore Marchi in cerca di rivincita