Primo Piano

Zamparo: «Sono esausto, oggi ho dato tutto»

«Io ancora a Reggio? Aspetto una chiamata da parte della dirigenza»

Mauro Falduto
26.05.2019 19:45

Sentimenti contrastanti per Luca Zamparo dopo la debacle del "Braglia": delusione e amarezza per aver perso malamente un derby che poteva significare molto ma anche la consapevolezza di avere dato tutto disputando una stagione da vero protagonista.

«C'è la sensazione di aver dato tutto - sottolinea il bomber che ha raggiunto proprio oggi quota 24 gol in maglia granata - Se partiamo da agosto, da come siamo partiti devo dire che è stata una bella stagione. Tuttavia oggi abbiamo un pizzico di rammarico perchè se avessimo sfruttato meglio qualche occasione, con un po' di fortuna la partita poteva girare in maniera diversa».


Com'è stato il primo impatto con il derby?
«Il nostro obiettivo principale era cercare di fare gol e non subirne: le opportunità le abbiamo avute, ma i giocatori del Modena sono stati bravi a rispondere e a capitalizzare le loro occasioni. E' mancata un po' di personalità. Peccato perchè all'inizio potevo già sbloccare il risultato con un colpo di testa, ma il loro portiere Piras si è fatto trovare pronto...».

Un tuo giudizio su questa stagione?
«Stagione ottima, ringrazio la società, il mister e la squadra che mi hanno sempre supportato. Oggi avremmo voluto trovare la vittoria per fare un bel regalo ai nostri tifosi. Ci spiace non sia andata così, ma credo che ognuno di noi abbia onorato questa maglia. Non abbiamo vinto ma siamo contenti di questa stagione».

Modena veramente più forte?
«Sicuramente. Noi siamo la terza forza del campionato e oggi lo si è visto. A Pergolettese e Modena dobbiamo solamente fare i complimenti».

Il Modena ti aveva cercato in estate, ma poi ha preso Ferrario. Hai qualche rimpianto?
«Assolutamente no. Sono contento della scelta che ho fatto».

Questa è la tua ultima intervista in maglia granata?
«Per ora non so niente. Ora sono veramente cotto, al triplice fischio ero distrutto: penso solo a riposarmi. Quando il direttore mi chiamerà, discuteremo del mio futuro».


Vota il migliore granata in campo di Modena-Reggio Audace

Commenti

Modena, la festa dopo il derby dominato: «Ci sentivamo in debito con i tifosi»
Spanò: «Risultato non facile da digerire, ringraziamo i tifosi per gli applausi»