Primo Piano

Le pagelle di Reggio Audace-Ciliverghe

Cigagna, giovedì nero da dimenticare in fretta. Zamparo non si ferma più, esordio da incorniciare per Sanat

Roberto Tegoni
18.04.2019 20:30

Narduzzo 6 Spettatore non pagante, sui due gol di Mauri non può fare nulla.

Piccinini 5,5 Si impegna, soprattutto in proiezione offensiva, ma adattato a terzino fatica nel contenere le gli avversari. Non chiude su Mauri in occasione del primo vantaggio ospite. (dal 1’ st Masini s.v. Sfortunatissimo, si fa male di nuovo nel giorno del rientro, ora la sua stagione rischia di essere veramente finita; dal 13’ st Bran 6 Ha gamba però non riesce quasi mai ad arrivare al cross).

Spanò 5,5 Esce per rimediare ad un errore dei compagni ma crea un buco in difesa dove si inserisce Mauri dopo appena 4'. Bene il resto del match, ma è costretto ad alzare bandiera bianca per un riacutizzarsi di un problema muscolare al polpaccio (dal 35’ st Palmiero 6 Copre bene nella fase del match dove la squadra è sbilanciata in avanti).

Cigagna 4 Giornata storta per il giovane centrale classe '99: inizia male e finisce peggio servendo su un piatto d'argento il pallone che Mauri trasforma nel 2-1. La testa sembra da un'altra parte...

Belfasti 6 Un cross interessante per Zamparo nel primo tempo e poco altro. Chiude bene dietro.

Cozzari 6 Alla terza maglia da titolare consecutiva si dimostra il più vispo e propositivo in mezzo. Pericoloso anche con un destro rasoterra terminato di poco a lato.

Alvitrez 6 Gioca davanti alla difesa, coprendo bene senza però avventurarsi in avanti quando potrebbe farlo. Bene nello stretto, ma non ci sono punti esclamativi. Dal suo sinistro parte il traversone per la deviazione vincente di Sanat (dal 40’ st Bardeggia s.v.).

Cavagna 5,5 Parte largo a sinistra per rientrare sul suo piede forte ma non riesce ad incidere ed arriva poche volte al tiro.

Sanat 7 Il 16enne prodotto del vivaio granata è il più giovane e basso in campo, ma sorprende tutti quando di testa realizza il primo gol in maglia granata al 19'. Spunti interessanti, soprattutto il bel per Ponsat che genera il rigore di Zamparo. Piccolo talento da tenere d'occhio e non lasciarsi sfuggire.

Zamparo 7,5 L’Arciere ex Cuneo sale a quota 20, ora dovrà pagare la cena ai compagni. Solita partita generosa, da vero leader ancora freddo dal dischetto. Era dal 1990 con Silenzi che un attaccante granata non arrivava alla ventina.

Rizzi 5 Prima da titolare, ma la partita è da dimenticare. Solo un bel pallone per Zamparo, che spreca a porta sguarnita (dal 15’ st Ponsat 5,5: dal suo destro nasce il rigore del 2-2, poi esce dai radar).

Mister Antonioli 5,5 Manda in campo una Reggiana in formato "sperimentale" vista l'emergenza e forse anche per dare un segnale, ma non sono i "nuovi" under a tradirlo. Questa volta niente bacchettata ai suoi ragazzi, basta il risultato finale...


Vota il migliore granata in campo

Commenti

Rivivi il LIVE di Reggio Audace-Ciliverghe 2-2
La Reggiana scivola sul Ciliverghe e si rovina la Pasqua