Primo Piano

Le probabili formazioni di Reggiana-Sammaurese

Ponsat e Staiti dal primo minuto, dubbio sul modulo

Redazione TuttoReggiana
08.09.2018 20:00

Per l'ultima sfida di Coppa Italia in programma domani al Mirabello (calcio d'inizio alle ore 15), mister Antonioli ha in serbo alcune novità per superare la Sammaurese.

Partiamo dal modulo: il 4-3-1-2 visto nelle prime due gare ufficiali potrebbe lasciare spazio a un più compatto 3-5-2, già provato mercoledì sera nel test amichevole di Fabbrico. A farne le spese sarebbe il trequartista (Luche), con l'ingresso in campo di un ulteriore centrale da affiancare a Rozzio e Cigagna, ma questa soluzione è possibile che venga adottata a partita in corso. È praticamente certo invece il debutto di Ponsat in attacco dal primo minuto al fianco di Broso, assieme a quello di Staiti a centrocampo (dopo l'ottima prova con il Lentigione da subentrato) dove dovrebbe rimanere inizialmente in panchina Osuji a favore di Crema e Cavagna sempre per la regola che prevede la presenza in contemporanea di quattro under (un '98, due '99 e un '00). In panchina per la prima volta il difensore montecchiese Grassi, il cui contratto è stato depositato in lega nelle ultime ore.

Non sono previste novità di rilievo nella formazione della Sammaurese rispetto all'undici iniziale che la scorsa settimana ha superato di misura il San Marino (gol di Errico).

I probabili schieramenti

REGGIO AUDACE (4-3-1-2): Narduzzo; Bran ('00), Cigagna ('99), Rozzio, Belfasti; Staiti, Cavagna, Crema ('99); Luche ('98); Broso, Ponsat. A disposizione: Rossi, Bonora, Masini, Cozzolino, Palmiero, Grassi, Osuji, Cozzari, Zaccariello, Bardeggia, Rizzi, Pastore. Allenatore: Mauro Antonioli.

SAMMAURESE (4-3-3): Baldassarri ('99); Paterni, Soumahin ('98), Rosini, L. Lombardi ('00); N. Lombardi, Scarponi, Errico; Zuppardo, Santoni, Louati ('99). A disposizione: Ramenghi, Salvi, Maioli, Cocco, Alberighi, Merciari, Maggioli, Bonandi, Sapucci. Allenatore: Alessandro Mastronicola.

Commenti

Campagna Abbonamenti, 109 tessere sottoscritte nella prima giornata
L'avversario - Sammaurese, un altro anno a caccia di conferme