Primo Piano

Romano: «Su di me circolano notizie e cifre assurde»

L'ex vicepresidente: «Il mio contributo è stato determinante per salvare la Reggiana ed oggi vengo definito nomade e speculatore...»

Redazione TuttoReggiana
11.01.2019 14:30

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa diffuso dal consigliere granata Marco Arturo Romano in merito alle notizie circolate negli ultimi giorni riguardo ad una sua uscita di scena dalla compagine societaria della Reggio Audace.

 

Voglio contestare tutte le folli notizie apparse sulla stampa. Io mi chiedo come si possa parlare di accordi che non si conoscono e di cifre inverosimili, solo sulla base di ipotesi e senza che i diretti interessati ne abbiano mai parlato.


Ribadisco che ad oggi le società che rappresento sono proprietarie del 40% delle quote della Reggio Audace FC. Mi chiedo come si possano diffondere notizie e parlare di accordi che non si conoscono, pubblicare cifre assurde e soprattutto processare mediaticamente una persona che ad oggi non ha fatto nulla.


Volevo ricordare che solo sei mesi fa il mio contributo è stato determinante per salvare la Reggiana ed oggi vengo definito, nomade, speculatore e maiale, senza aver fatto nulla se non contribuito alla nascita di un progetto, che con le difficoltà del caso si sta rivelando positivo.


Tutte le persone che hanno ingiuriato la mia persona ne risponderanno nelle sedi opportune. Un grazie ai tifosi e alle persone che hanno manifestato solidarietà nei miei confronti.



Marco Arturo Romano

 

A stretto giro è arrivato anche un ulteriore comunicato diffuso dalla società che riportiamo di seguito 
 

In risposta a quanto apparso sulle testate giornalistiche nei recenti passati giorni ed ai tecnicismi espressi ivi comprese partecipazioni societarie, cessioni, plusvalenze e cifre, Reggio Audace F.C. anche a tutela della reputazione professionale dei singoli Soci e riconfermando quanto già espresso in precedente comunicato, conferma NON essere state definite operazioni alcune ne di way out di soci ne di cessioni di altra natura, lasciando ancora aperte tutte le possibilità sia in termini di condivisone di progetto che di cessione.

Invitiamo pertanto a non divulgare notizie forvianti e non ufficiali col solo intento di accrescere l’interesse mediatico su sensibili aree di operatività del Club, peraltro allineate ed in evoluzione.

 

Commenti

L'avversario - San Marino, lo sfratto dalla Repubblica e l'obiettivo salvezza
Ponsat è recuperato, contro il San Marino spazio alla difesa baby