Primo Piano

Napoli, confermata la rottura del legamento crociato

L'attaccante classe '89 tornerà ad allenarsi fra circa 6 mesi

Redazione TuttoReggiana
28.11.2017 17:45

Gli esami strumentali ai quali è stato sottoposto il calciatore granata Aiman Napoli, uscito dolorante al ginocchio al minuto numero 89 della partita di Bassano, hanno evidenziato la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Il responsabile dell'area medica granata dott. Franco Taglia si è messo in contatto con il primario di ortopedia della clinica Villa Salus di Reggio Emilia, dott. Rodolfo Rocchi, che effettuerà l’operazione al più presto, molto probabilmente già in settimana, non appena le condizioni del ginocchio lo permetteranno.

Il Presidente Mike Piazza e tutta la Reggiana (tanti i messaggi di solidarietà postati dai compagni e dai tifosi sui social network), alla quale si unisce anche la nostra redazione, fanno un grande in bocca al lupo ad Aiman sperando di rivederlo al più presto in campo.

Lo stesso Napoli in serata sui social network ha ringraziato anche i tifosi per l'affetto nei suoi confronti:

"Ammetto che in quei secondi, in quegli istanti di estremo dolore, di sofferenza, abbia pensato realmente di smettere di giocare a calcio...mi sentivo disperato, stanco di affrontare l'ennesimo infortunio, gli stessi dolori...ma poi in questi due giorni terribili, ho ricevuto tanti di quei messaggi di affetto, di stima, di forza da parte delle persone più care e da parte di tantissimi tifosi...e allora quando tornerò su quel prato verde, non dovrò far altro che ringraziare voi, solamente voi, per avermi dato la carica di tornare a correre e fare ciò che di più amo nella vita! 
GRAZIE A TUTTI"

 

Commenti

Un centrocampista italo-americano in prova alla Reggiana
Il Giudice Sportivo non perdona, Carlini squalificato per due giornate