Mercato

Arriva lo svincolo da parte della FIGC: 11 calciatori granata ora sono a piede libero

Ghiringhelli il primo a trovare sistemazione, anche il ds Magalini vicino ad una nuova squadra. Poi arriverà il turno di tutti gli altri...

Redazione TuttoReggiana
24.07.2018 21:30

È arrivata nel tardo pomeriggio l'ufficialità dello svincolo automatico di tutti i tesserati granata da parte del Commissario Straordinario della FIGC, Roberto Fabbricini. A partire da oggi quindi tutti i giocatori che erano rimasti sotto contratto con l'AC Reggiana 1919 sono liberi di accasarsi in un'altra formazione, alla pari dei tesserati di Cesena, Mestre e Fidelis Andria (le altre società escluse dai rispettivi campionati).

Ghiringhelli, Rozzio, Panizzi, Bovo, Genevier, Riverola, Carlini, Cesarini, Altinier, Napoli e Cattaneo: sono questi gli undici calciatori che molto difficilmente rivedremo a Reggio Emilia nella prossima stagione in Serie D (oltre a quelli il cui contratto era scaduto lo scorso 30 giugno). Ghiringhelli ha già raggiunto un accordo con il Cittadella in Serie B (manca solo l'annuncio), mentre il Vicenza tiene nel mirino Carlini (che interessa molto al Padova), Cesarini, Altinier e Cattaneo; su quest'ultimo è forte l'interesse anche di Catania e Piacenza. Rozzio è stato accostato al Pordenone, ma potrebbe essere sulle sue tracce anche il Vicenza. Panizzi ha diversi estimatori in Serie B e C ma al momento nessuna reale pretendente. Pochissime indiscrezioni per ora sul futuro di Genevier, Riverola (possibile un ritorno in Spagna), Bovo e Napoli, ma dovrebbe essere solo questione di ore.

Il direttore sportivo Giuseppe Magalini sta valutando con attenzione la proposta ricevuta dalla Viterbese di patron Camilli che aveva già apprezzato il suo lavoro a Grosseto. La Rosa e Tedeschi attendono notizie sulla costituzione della nuova Reggiana: potrebbero essere proprio loro a guidare dalla panchina la rinascita sportiva granata, magari con l'aiuto da dietro le quinte di Eberini.

Commenti

Il Comune proroga di 24 ore la scadenza del bando
Alex Oliva: «Stiamo valutando il bando, presto entreremo in contatto con gli imprenditori reggiani»