Primo Piano

Carlini: «Nel secondo tempo abbiamo visto la vera Reggiana, ora non abbiamo paura di nessuno»

Il numero 29 granata è stato decisivo con l'assist servito a Cesarini al 4' della ripresa contro il Bassano

Gian Marco Regnani
15.05.2018 23:15

«Nella prima mezz'ora abbiamo giocato un po' contratti sbagliando qualche uscita difensiva, però è normale prendere dei rischi se si vuole passare il turno - l'analisi di Massimiliano Carlini a fine gara - Una squadra forte quando va in difficoltà sa rialzarsi: oggi siamo stati bravi a tenere botta, a fare le nostre giocate e anche a vincere».

La vittoria di questa sera vi ha dato la sveglia?
«Ci siamo detti che per superare queste partite bisogna avere qualcosa in più, sacrificarsi tutti. Gli attaccanti hanno dato un grande contributo e questo ha permesso a noi centrocampisti di creare occasioni da gol».

Il gol è nato da una grande giocata di tutta la squadra...
«L'accelerazione di Rosso mi ha liberato, poi ho lanciato Cesarini che è stato bravo a freddare il portiere. Quel gol ci ha scrollato di dosso le difficoltà iniziali e da lì in poi si è vista un'altra Reggiana».

Peccato per il raddoppio mancato da Cesarini sul tuo assist...
«Però ha segnato un gol fondamentale. Chiunque può sbagliare un gol, l'importante è che poi ci sia sempre qualcun altro che ci mette una pezza».

Ancora una volta sei uscito tra gli applausi...
«Sono contento del mio rendimento, penso di aver fatto svariati assist e giocate al di là del gol che conta relativamente poco se non per le statistiche personali».

Ora inizia il bello...
«Con partite di andata e ritorno riusciamo a gestirci meglio, poi la gara decisiva al "Città del Tricolore" può darci veramente qualcosa in più. Guardiamo solo in casa nostra, se siamo la vera Reggiana chiunque farà fatica contro di noi. Siamo lanciati, fisicamente stiamo bene, purtroppo siamo stati sfortunati con tutti questi infortuni...».


Vota il migliore granata in campo di Reggiana-Bassano

Commenti

Cesarini: «Gol emozionante, da qui si può partire per arrivare in alto»
Le pagelle di Reggiana-Bassano: Carlini trascinatore, Rozzio è una sicurezza