Primo Piano

Staiti: «Nella pausa ci sarà da lavorare, dobbiamo recuperare in tanti»

«Questa partita rispecchia il nostro campionato fatto di alti e bassi. Nel girone di ritorno abbiamo perso solo una gara, lotteremo finché la matematica lo consentirà»

Mauro Falduto
03.03.2019 18:30

Dopo la sofferta vittoria contro la Calvina, il capitano di giornata Lorenzo Staiti guarda al bicchiere mezzo pieno ma sottolinea comunque le difficoltà palesate dalla formazione granata.


La Reggiana ha avuto paura di vincere?
«Sì, non dovevamo soffrire così. È stata una partita che potevamo chiudere molto prima ed, incredibilmente, dalle nostre occasioni sbagliate loro ripartivano e sono andati vicini al pareggio. D'altro canto quello che contava era vincere, perciò ci teniamo stretto il risultato: questa vittoria ci serve per poter fare una sosta serena e recuperare certi giocatori, visto che siamo contati. Ci sarà tanto da lavorare in questo periodo di pausa».

In partite del genere come si fa a trasmettere tranquillità ai compagni più giovani?
«È proprio da partite come queste che si testa una maturità a 360 gradi, in cui il giocatore più esperto cerca di aiutare il più giovane. Poi ovvio, subentrano anche i fattori individuali che a volte ti portano a subire qualche inevitabile difficoltà. Ad oggi siamo questi e oggettivamente stiamo dando tutto quello che abbiamo, credo che questo sia l'aspetto più importante».

Oggi è ritornato il vero Lorenzo Staiti dopo alcune partite sottotono?
«È una questione di continuità. Ma vale per tutta la squadra. Direi che questa singola partita rispecchia il nostro campionato fatto di sali e scendi, di momenti di entusiasmo e altri un po' sottotono. Ci spiace perchè in fin dei conti in quest'ultimo periodo abbiamo perso una sola partita, cioè quella con la Pergolettese: abbiamo più punti rispetto al girone d'andata. Ovvio, siamo comunque terzi e speravamo tutti di essere più vicini in classifica alle prime due, ma finchè la matematica non ci condanna noi dobbiamo continuare a dare tutto».


Vota il migliore granata in campo di Reggio Audace-Calvina

Commenti

Le pagelle di Reggio Audace-Calvina
La Reggiana non si ferma, giovedì pomeriggio test a Correggio