Primo Piano

Bastrini: «Ci mancano tre rigori. Battaglia vera con Germinale»

«Padova? È più giusto pensare al secondo posto, a fine stagione faremo poi i conti»

Francesco Villa
21.03.2018 23:55

Un provato Alessandro Bastrini, rientrato al centro della difesa al posto di Spanò, commenta così la partita: «È stata una vera e propria battaglia per 90 minuti, personalmente ho avuto un duello senza fine con Germinale. Purtroppo le decisioni arbitrali hanno condizionato la nostra partita. Erano almeno tre i falli da rigore: il primo su Crocchianti, l’ultimo su Carlini e un clamoroso fallo di mano in area nel secondo tempo. Non dobbiamo però attaccarci agli episodi, lo scontro è stato giocato sul piano fisico. In terza serie bisogna saper affrontare questo tipo di partite. Stasera siamo stati bravi ad adattarci in una gara così intensa».

Sono ben delineati gli obiettivi dei granata: «Non pensiamo al Padova, nelle prossime giornate dovremo lottare partita dopo partita per ottenere il secondo posto, a fine campionato tireremo le somme. Poche squadre hanno il nostro gioco e le nostre doti. Stasera abbiamo affrontato una squadra aggressiva e compatta che non merita affatto l’ultimo posto in classifica».

Due parole, per concludere, sullo sfortunato Vignali: «È un ragazzo giovane e di talento. Aspettavamo da tanto il suo esordio dal primo minuto, è un grande professionista perché si allena sempre con costanza e serietà. Peccato, ha preso un duro colpo, sono convinto che in futuro farà molto bene in maglia granata».


Vota il migliore granata in campo di Fano-Reggiana

Commenti

Mestre a tutto attacco per continuare a sognare i play off
Gli highlights di Fano-Reggiana