Primo Piano

Emozioni da Serie A al "Città del Tricolore", la festa è (solo) sugli spalti

Il derby del Secchia non ha portato il sorpasso in classifica, ma ha regalato un'atmosfera che ha ben poco da spartire con la quarta serie

Gianluca Ferrari
08.04.2019 20:00

Partiamo dalla nota più dolenta: nessun gol di Zamparo (il più atteso), di Staiti o di Spanò, nessun cambio vincente come a Voghera. La Reggiana contro il Modena si è dovuta accontentare di un pareggio senza gol e per come si erano messe le cose nel secondo tempo va anche bene così. Tanta la delusione del pubblico granata che si aspettava una vittoria o almeno una prestazione di ben altro tenore dagli uomini di Antonioli.

I sogni di gloria per il momento restano nel cassetto, in attesa di un possibile ma difficile ripescaggio che passerà dai playoff o di un nuovo campionato da protagonisti, ma per quello bisognerà attendere il prossimo anno. Ci consoliamo con il fatto che, per la seconda volta in stagione (la prima al "Braglia") si è respirata un'atmosfera che non ha nulla da spartire con la Serie D. Vedere più di 10mila persone allo stadio, in Italia, succede di regola solo in Serie A e in qualche contesto di Serie B e Lega Pro, figuriamoci in Serie D. Le tifoserie di Reggiana e Modena ieri hanno dato vita ad uno spettacolo (senza scontri, evitati dall'ottima organizzazione delle forze dell'ordine) che ci piacerebbe vedere tutte le domeniche (al netto di qualche danno segnalato ai bagni dei Petali): la Curva Sud e finalmente i Distinti sono tornati a creare un clima che manvaca da troppo tempo, impreziosito anche dalla risposta dei tifosi canarini in Curva Nord. Dalla prossima settimana purtroppo ci torneremo a calare nel grigiore della quarta serie e presto rivedremo il "Giglio" nella sua versione "fantasma" con due soli settori aperti, ma lo sapevamo che l'illusione sarebbe durata per 90 minuti o poco più.

Ora rimbocchiamoci le maniche e continuiamo a tifare la Regia, sperando in un finale di stagione con qualche sorpresa. Chissà poi che il 19 maggio granata e gialloblù non tornino ad incrociarsi nella finale playoff nel terzo derby della stagione: sarebbe certamente un bel modo per dirsi addio o darsi l'arrivederci...

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#ReggianaModena #ReggioEmilia #SerieD #Reggiana #ReggioAudace

Un post condiviso da TuttoReggiana (@tuttoreggiana) in data:

Commenti

Gli highlights di Reggio Audace-Modena 0-0
Reggio Audace, il programma della settimana